Love Match Celebrities Edition

Vedi tutti

Selfie Interview w/ Lous and The Yakuza

Un racconto in prima persona, per descrivere la quotidianità attraverso immagini e parole

Selfie Interview w/ Lous and The Yakuza Un racconto in prima persona, per descrivere la quotidianità attraverso immagini e parole

Lous è l'anagramma di "soul" che significa "anima", sinonimo di vita, sentimento, pensiero e azione, considerata come un'entità separata dal corpo, la parte spirituale degli umani distinta dalla parte fisica. Yakuza sono originariamente i più poveri, gli esclusi dalla società, ma per la giovane artista è un modo per rendere omaggio a tutte le persone che collaborano con lei, credono nella sua musica e la supportano. Lous and the Yakuza è il nome da musicista di Marie-Pierra Kakoma, cantante belga di origini congolesi nata nel 1996, cresciuta fra Congo, Ruanda e Belgio, come ci racconta nella video-intervista.

La musica la accompagna fin dall'infanzia e la circonda 24/7, grazie anche alla famiglia, e a 7-8 anni inizia a scrivere gettando le basi di quel progetto musicale che nel 2019 la porterà ai vertici delle classifiche con il singolo Dilemme e il suo successivo remix con Tha Supreme e Mara Sattei, conquistando anche il pubblico italiano. 

La mia passione per la musica è iniziata così presto che nemmeno ricordo il momento in cui ho iniziato ad amarla. La musica è parte di me da sempre.

Il nuovo singolo di Lous, Bon Acteur è stato appena presentato in formato digitale sulla piattaforma di @colorsxstudios con un video essenziale ed emozionante, e dal 10 di luglio arriverà anche in radio. La trap si unisce al pop e si addolcisce, le liriche sono forti, combattive, denunciano una storia d'amore altalenante, fatta di giochi di potere, bugie, desiderio e rassegnazione.

L'immagine di Lous va oltre la musica: esprime la sua unicità con uno stile che fonde influenze etniche e street, che richiamano icone come FKA twigs, Björk ed Erykah Badu. In diverse occasioni, fra cui le riprese del video di "Solo", lo styling di Elena Mottola ha valorizzato queste caratteristiche di Lous, con look audaci e sensuali. Nello stile di Lous si riflettono anche la sua forte spiritualità e la sua energia creativa esplosiva.

La stessa creatività che esprime anche attraverso la pittura e il disegno, come ci mostra nella Selfie Interview insieme a momenti della sua giornata, rivelandoci le diverse sfaccettature della sua personalità, in un'intima narrazione di sè.

Il consiglio di Lous? Essere onesti, per diventare la migliore versione di noi stessi, e ricordarci sempre quanto ognuno di noi sia unico ed importante!