Calcola il tuo ascendente

Vedi tutti

C'è differenza tra personaggio musicale e influencer?

La top ten degli artisti uomini italiani più influenti in campo moda secondo Flu Plus prova quello che ci aspettavamo

C'è differenza tra personaggio musicale e influencer? La top ten degli artisti uomini italiani più influenti in campo moda secondo Flu Plus prova quello che ci aspettavamo

Chi sono i 10 fashion influencer uomini del mondo della musica? Ce lo svela un nuovo sondaggio basato sugli insight di Flu Plus, piattaforma che lavora grazie a una tecnologia di intelligenza artificiale e ad algoritmi di machine learning, che per l’occasione ha preso in esame le star italiane monitorando il loro engagement rate. Considerando che il 58,5% dell’audience di riferimento di questi artisti è rappresentata in media da donne tra i 18 e i 24 anni che mostrano di preferire icone capaci di mixare estetica soft-boy e mood da bad guy, la fatidica domanda "Piace più la musica o il personaggio?" sembra ottenere una risposta chiara. I due mondi si influenzano reciprocamente, indirizzando non solo gli ascolti, ma anche i canoni estetici del pubblico femminile ma anche di quello maschile che in reazione a questo standard in cambiamento, si vede costretto a prestare attenzione a questa nuova estetica maschile imperante. Talenti dal carattere ribelle che giocano con la moda e, soprattutto, con le tante diverse sfumature della propria personalità, abbracciano spesso una mascolinità non tossica, confident e fluida. In seguito, l’intera Top 10 dei male fashion influencer in music, con il numero di follower e l’engagement rate (cioè il coinvolgimento tra i contenuti dell’influencer e i propri follower): 

Damiano David, il leader dei Måneskin è al primo posto tra i cantanti che più influenzano le tendenze in fatto di moda con 5.1M di followers e un 17,27% di engagement rate (EG), anche grazie alla crescente popolarità della band romana e alla sua partnership con Gucci by Alessandro Michele, è diventato un it-man conosciuto, riconosciuto e copiato in tutto il mondo. Al secondo posto troviamo Tananai che sta dominando l’airplay radiofonico nazionale con il singolo Sesso Occasionale, nonostante l’ultimo posto a Sanremo 2022, ed è fortissimo su Instagram, dove propone ai sui 261K di followers spontanei scatti random a immagini live guadagnando un EG del 17,02%. Al terzo e quarto posto spuntano Blanco (2.2M follower, EG 15,38%) e Mahmood (1.7M follower, 13,34% EG), uniti dal singolo Brividi e dalla partecipazione agli Eurovision, ma anche da uno spiccato senso dello stile che ha fatto nominare il primo brand ambassador di Valentino e ha fatto sfilare Mahmood per Burberry sotto la guida di Riccardo Tisci. La Top 10 prosegue con Fedez, con i suoi 13.9 milioni di followers che sicuramente deve parte del suo engagement fashion (al 10,15%) non solo al suo talento, ma anche a Chiara Ferragni e alla collaborazione con Donatella Versace. Segue - ad una distanza ravvicinata che fa sorridere visto l'astio tra i due - Marracash, che con l’ultimo album Noi, Loro, Gli Altri ha confermato King della musica italiana contemporanea, chiudendo una partnership con ZegnaAchille Lauro, un artista che ama giocare con la propria immagine, come ha fatto trasformandosi in cowboy glam all’Eurovision 2022 non facendo sicuramente stupire i suoi 1.8M follower che interagiscono con i suoi contenuti al 10% . Gli ultimi tre posti in classifica vanno rispettivamente a Benjamin Mascolo (1.9M follower, EG 7,28%), Sfera Ebbasta (3.8M follower, EG 6,48%) e Sangiovanni (1.6M follower, 6,22%).

Commentando i risultati del sondaggio Chiara Dal Ben, Marketing & Innovation Director di FLU - Part of Uniting Group, ha sottolineato come moda e musica siano da sempre interconnesse.  Rispetto al passato, ora i cantanti hanno uno strumento potente come i social che amplifica e velocizza il loro status di fashion icon:

"Costruiscono il loro personaggio, condividendo scatti che diventano vetrina per i brand con cui collaborano e per gli stilisti che li vestono. Sono diventati figure di forte impatto nel mondo della moda e il loro potere di influenza li porta, talvolta, anche a diventare essi stessi designer, lanciando linee di abbigliamento, accessori, merchandising o make-up. Sovvertono le regole del fashion, creano nuovi codici di stile, diventano simbolo della loro generazione. Ed è per questo motivo che i brand li corteggiano e li scelgono come ambassador per i loro prodotti."

Sicuramente, a differenza di David Bowie, Prince, Kurt Cobain, l'estetica degli artisti oggi è più dettata da dinamiche di visibilità e di marketing, determinando una personalità musicale allo stesso livello di una brand identity, che si afferma ad ogni scelta, decisione, abito indossato e citazione fatta. La musica rock, punk, grunge, brit pop, musica elettronica hanno sempre influenzato i trend e il modo di vestire, ma oggi c'è un fattore d'influenza in più a rendere gli influencer stessi influenzati nelle scelte d'immagine: la reazione immediatamente visibile del pubblico.