Calcola il tuo ascendente

Vedi tutti

Lo spirito natalizio torna in TV con la reunion di "Love Actually"

L’appuntamento con il cast è il 30 novembre

Lo spirito natalizio torna in TV con la reunion di Love Actually L’appuntamento con il cast è il 30 novembre

Quando uscì nel Regno Unito nell’ormai lontano novembre del 2003 il New York Times l’aveva definito un "Christmas pudding indigesto", il Guardian scrisse che era "spazzatura", ma il pubblico lo premiò con ottimi risultati al botteghino, pur dividendosi tra chi lo trovava allo stesso tempo mieloso e godibile e chi orribile. Eppure, col passare degli anni e le tante repliche tv, Love Actually si è ritagliato un posto d’onore nei film da guardare sotto le feste, infiltrandosi nelle tradizioni natalizie delle nostre case, perfettamente incastrato tra l’albero ed il panettone. Un po’ come quel centrotavola o quella decorazione fatta alle elementari che sai essere brutte, ma che, in fondo, continui ad usare perché le trovi rassicuranti e perché ti riportano ad un tempo in cui tutto era più facile e pieno di magia. Ora, la commedia romantica, che intrecciava una serie di storie d’amore ambientate a Londra nel periodo intorno al 25 dicembre, sta per compiere vent’anni e festeggerà l’importante anniversario con uno speciale tv sulla ABC.

L’evento, intitolato The Laughter & Secrets of Love Actually: 20 Years Later e previsto per il 30 novembre, sarà presentato dalla conduttrice Diane Sawyer e vedrà la reunion di parte del cast originale. Sarà l’occasione per rivedere insieme Hugh Grant, Emma Thompson, Laura Linney, Bill Nighy, Thomas Brodie-Sangster, Olivia Olson e il regista Richard Curtis. Come ha annunciato il network, lo speciale "analizzerà come il film sia diventato un'amata tradizione natalizia e una sensazione globale, con nuovi approfondimenti sui segreti del dietro le quinte e sulle scene iconiche", ma anche "come la pandemia COVID-19 abbia riorientato i modi in cui amiamo e ci relazioniamo e gli onnipresenti atti di gentilezza all'interno delle nostre famiglie e comunità". I momenti più attesi dai fan sono sicuramente, come fu per la reunion di Friends, gli scambi di battute e i ricordi degli attori. Dal teaser scopriamo ad esempio che Hugh Grant ha odiato fare la scena in cui balla a Downing Street sulle note di Jump (For My Love) delle Pointer Sisters Sisters e che, dopo aver assistito alla premiere di Love Actually abbia detto a Emma Thompson: "Non è la cosa più psicotica che abbiamo mai fatto?". E volete sapere la sua risposta alla presentatrice che gli chiede di completare la frase "Love Actually is …"? La star, con il suo tipico humour british replica: "dead."

L’appuntamento con The Laughter & Secrets of Love Actually: 20 Years Later è mercoledì 30 novembre all'1:00 ora del Regno Unito su ABC. Sarà interessante vedere il cast parlare della propria esperienza sul set, ma, nel caso si rivelasse un po’ deludente vedere il tempo che passa intaccare il ricordo che abbiamo dei loro personaggi, ci rimane sempre il film originale. Ci basta schiacciare play per vedere la dichiarazione d’amore di Mark a Juliet co la sua serie di cartelli scritti a mano; il primo ministro britannico scatenarsi tra le mura di Downing Street; Sam scoprire per la prima volta l’amore o Karen piangere perché pensa di aver perso il suo. In fondo, lo sappiamo che senza Love Actually non è veramente Natale.