Calcola il tuo ascendente

Vedi tutti

Gigi Hadid e Elodie devolveranno i guadagni in favore del'Ucraina

La modella e la cantante a sostegno dei civili colpiti dalla guerra

Gigi Hadid e Elodie devolveranno i guadagni in favore del'Ucraina La modella e la cantante a sostegno dei civili colpiti dalla guerra

Sono tante le iniziative dei creativi a favore dell’Ucraina da quando Vladimir Putin ha ordinato l’attacco del Paese dell'Europa orientale. Anche durante il Fashion Month brand, influencer e modelle hanno trovato il loro modo per manifestare il dissenso contro una guerra insensata. Coperni ha dedicato la sua sfilata alle donne ucraine, Demna Gvasalia da Balenciaga ha portato in passerella uno show emozionante condividendo la sua esperienza da profugo, mentre altre maison come Chanel o Louis Vuitton hanno annunciato cospicue donazioni a organizzazioni che si occupano dei rifugiati e delle altre vittime del conflitto. L’ultima a decidere di agire concretamente è Gigi Hadid che dal suo profilo Instagram comunica l’intenzione di devolvere l’intero compenso ricevuto durante le ultime fashion week a associazioni umanitarie ucraine:

"Avere un calendario fisso per il mese della moda ha significato che io e i miei colleghi spesso abbiamo presentato nuove collezioni di moda durante momenti strazianti e traumatici della storia. Non abbiamo il controllo sulla maggior parte dei nostri orari di lavoro, ma vorremmo sfilare "per" qualcosa. Seguendo l’esempio della mia amica Mica Argañaraz mi impegno a donare i miei guadagni dagli show dell'autunno 2022 per aiutare coloro che soffrono a causa della guerra in Ucraina, oltre a continuare a sostenere coloro che stanno vivendo lo stesso in Palestina. I nostri occhi e cuori devono essere aperti a tutte le ingiustizie umanitarie. Che tutti noi possiamo vederci come fratelli e sorelle, al di là della politica, della razza e della religione. Alla fine della giornata, le vite innocenti pagano la guerra, non i leader. GIÙ LE MANI DALL'UCRAINA. GIÙ LE MANI DALLA PALESTINA. PACE. PACE. PACE."

Come spiegato dalla stessa Gigi, ad ispirarla è stata Mica Argañaraz. La scorsa settimana, infatti, la modella argentina aveva detto in una story su Instagram di voler donare parte del suo cachet delle recenti sfilate a supporto dell’Ucraina:

"Devo ammettere che è una sensazione strana quella di sfilare durante la Fashion Week mentre è scoppiata una guerra nello stesso continente. Alle mie amiche e colleghe modelle e a tutti coloro che condividono questo sentimento, dico che, forse, tutti possiamo contribuire".

Un incoraggiamento seguito da una serie di link di alcune associazioni umanitarie impegnate nel paese occupato dalla Russia che molte colleghe come Kaia Gerber e le sorelle Hadid hanno condiviso.

Anche gli artisti italiani stanno facendo sentire il loro dissenso verso la guerra, come Elodie che ha deciso di approfittare del lancio del nuovo singolo Bagno a mezzanotte per dimostrare la sua vicinanza alla popolazione ucraina. La cantante lo spiega in un post dove svela un’anteprima del nuovo video:

"Bagno a mezzanotte arriva domani sera, a mezzanotte! E anche il video. Diretto dai Morelli Brothers. Il ricavato della vendita del nuovo singolo sarà destinato ai progetti di Save the Children in Ucraina e nei paesi confinanti per distribuire cibo, acqua pulita, kit igienici, medicine, coperte per l’inverno e supporto psicologico ed economico a migliaia di bambini e bambine in fuga dalla guerra."