Vedi tutti

Le tute da donna più cercate in Italia su Lyst

La tracksuit si conferma un item indispensabile

Le tute da donna più cercate in Italia su Lyst La tracksuit si conferma un item indispensabile
Gosha Rubchinskiy

Gosha Rubchinskiy

Su Shan Leong

Su Shan Leong

Su Shan Leong

Su Shan Leong

Shezi Manezi

Shezi Manezi

Alexander Castro Loque

Alexander Castro Loque

Alexander Castro Loque

Alexander Castro Loque

Myles Kalus

Myles Kalus

Chloé

Chloé

Vetements

Vetements

Gucci

Gucci

Alexander Wang x adidas

Alexander Wang x adidas

adidas Originals by Daniëlle Cathari

adidas Originals by Daniëlle Cathari

adidas Originals by Daniëlle Cathari

adidas Originals by Daniëlle Cathari

Le ricerche fatte su Lyst, motore di ricerca leader nel mondo della moda, rivelano molto dei gusti e delle preferenze dei suoi utenti. Dopo le classifiche che raccoglievano gli item da donna più cercati, le sneaker da uomo più richieste, e i brand più hot del primo trimestre di quest'anno, Lyst ci ha fornito ora degli altri dati particolarmente interessanti, quelli che riguardano le tute da donna più cercate in Italia

Myles Kalus

Myles Kalus

Il fatto che ci sia stato un aumento del 28% di ricerche online su Lyst per la categoria "Tuta" negli ultimi 3 mesi segnala una tendenza importante. Ultimamente si è parlato molto di new tailoring, della fine dello sportswear e in generale del tramonto dello streetwear come lo conosciamo oggi. Off-White, brand che ha elevato il concetto di sport ad alta moda e che di questo trend era e resta il rappresentante più illustre, durante la scorsa Fashion Week parigina aveva lanciato un segnale forte: Virgil Abloh aveva portato in passerella trench stretti in vita, completi maschili in pelle, blazer avvitati, abiti femminili, long dress aderenti in maglina, lasciando pochissimo spazio al carattere più sportivo dei capi. E allora perché le donne cercano sempre più tute su Lyst? 

L'Italia è uno dei Paesi in cui lo sportswear ha attecchito maggiormente perché, prima ancora che fosse inventata una definizione di questo stile, la tuta faceva già parte dei nostri armadi. Da sempre la tracksuit si carica di un valore simbolico, di appartenza a determinati quartieri e a determinate realtà. Se in Italia non abbiamo risentito dell'influsso culturale ed estetico che hanno avuto i casual sulla cultura inglese, e se le tracksuit con le Three Stripes indossate dai Run DMC sono sì entrate nel nostro immaginario, ma fino ad un certo punto, abbiamo sempre potuto contare su brand iconici, come FILA, Sergio Tacchini, Kappa, che hanno trasformato la tuta in una divisa per milioni di giovani. Come scrivevamo qui, la scena rap italiana è stata l'attore principale nella crescita e nella diffusione dello streetwear, e se ai tempi di Cavallini della Dark Polo Gang i riferimenti alla moda ruotavano intorno al lusso di Burberry, Ferragamo, Gucci, ora sono Givova, Legea e Zeus a raccontare di lotte contro le istituzioni, povertà, provincia e galera. 

Su Shan Leong

Su Shan Leong

Su Shan Leong

Su Shan Leong

Alexander Castro Loque

Alexander Castro Loque

Shezi Manezi

Shezi Manezi

Alexander Castro Loque

Alexander Castro Loque

Non dimentichiamoci però di un elemento importante: la classifica di Lyst fa riferimento alle ricerche fatte da donne. Finora il discorso si era sviluppato su un asse molto maschile, ma l'ingresso delle donne in un mondo popolato principalmente da uomini ha elevato ulteriormente il concetto di sportswear. Negli ultimi anni le tute sono fioccate sulle passerelle di Chloé, Vetements, Gosha Rubchinskiy, GucciAlexander Wang ha fatto delle tracksuit disegnate per adidas uno dei suoi cavalli di battaglia. Ma se parliamo di adidas non possiamo non menzionare Daniëlle Cathari, che attraverso tagli, sovrapposizioni e giocando con i contrasti, ha trasformato la tracksuit di adidas nella nuova power suit di milioni di ragazze.

Chloé

Chloé

Vetements

Vetements

Gosha Rubchinskiy

Gosha Rubchinskiy

Gucci

Gucci

Alexander Wang x adidas

Alexander Wang x adidas

adidas Originals by Daniëlle Cathari

adidas Originals by Daniëlle Cathari

adidas Originals by Daniëlle Cathari

adidas Originals by Daniëlle Cathari

Nella top 3 dei brand più cercati su Lyst - sempre quando parliamo di tute - compaiono infatti adidas (al secondo posto), Nike al primo - a testimonianza dell'incontrastata dominanza del brand americano nel settore dello sportswear, seguiti forse un po' a sopresa al terzo posto da Palm Angels. Il brand di Francesco Ragazzi ha saputo sposare perfettamente un background sartoriale tipicamente italiano ad un'estetica più americana, dando vita a capi dal touch sportivo ma dall'aspetto luxury. 

Nella top 3 dei prodotti più cercati infatti, al primo posto troviamo proprio i Side Stripe Track Trousers di Palm Angels, seguiti forse inaspettatamente forse dalla jumpsuit firmata da Off-White e Nike, mentre al terzo posto non potevano mancare i classici adibreak di adidas

Come di consueto Lyst suddivide le sue ricerche anche in base alle regioni italiane. E' il Lazio la regione in cui la tuta viene cercata maggiormente, seguito a stretto giro dalla Sicilia, nonostante anche in Campania, Toscana, Lombardia, Emilia Romagna e Piemonte la tuta resti un item molto richiesto.