Calcola il tuo ascendente

Vedi tutti

I beauty look dalle passerelle Haute Couture SS22

Oltre le creazioni da sogno anche il make-up rende magico il mondo dell'alta moda

I beauty look dalle passerelle Haute Couture SS22 Oltre le creazioni da sogno anche il make-up rende magico il mondo dell'alta moda

Durante la settimana dedicata alla presentazione delle collezioni Haute Couture per la Spring 2022 stupore e meraviglia sono due emozioni comuni: l'heritage delle case di moda francesi continua a svilupparsi nel tempo assumendo sempre nuovi volti, portando avanti valori per non perderli ma innovando costantemente. Anche i beauty look seguono il filo conduttore dello storytelling in evoluzione dei vari marchi, arricchendo i volti delle modelle con dettagli unici pieni di colore, senza paura di osare. E' il caso di Chanel, Schiaparelli, FendiValentino, Jean Paul Gaultier e Dior, che con i loro look aggiungono materiale al già popolato mondo aspirazionale dell'alta moda francese tante altre reference visive, tutte da ricreare per occasioni speciali, giornate normali e non, a cui aggiungere un pizzico di allure dall'alto impatto visivo. Gioielli da volto, make-up grafici e pennellate al neon si mescolano con i volumi classici dell'haute couture, grazie alla cura di make-up artist d'avanguardia attivi nell'alta moda con un approccio di rottura. 

Jean Paul Gaultier

Glenn Martens sta regalando all'alta moda delle forti emozioni contemporanee. Nel suo defilè Haute Couture le creazioni di denim e seta intrecciata si abbiano a make-up curati dalla make-up artist @ingegrognard che echeggiano alla rave culture, in tonalità fucsia neon e nero pieno, mentre le creazioni più voluminose sono accompagnate da look leggeri.

Chanel 

Courtesy of Chanel 

La classica eleganza francese della maison si trasforma in make-up look scuri che definiscono lo sguardo abbracciando palpebre e rima inferiore dell'occhio. La doppia coda dell'eyeliner, ampiamente sfumato o grafico allunga la forma della palpebra in contrasto con i look studiati da Virginie Viard per la nuova collezione del brand.

Dior

Una linea vivida di eyeliner grafico impreziosisce gli occhi delle modelle alla sfilta Dior Spring 2022 Couture. Il Creative & Image Director of Dior, @peterphilipsmakeup racchiude nei suoi tratti precisi l'essenza della nuova collezione di Maria Grazia Chiuri, all'insegna dell'artigianalità e del tocco magico dell'arte nella storia. 

Valentino

In "Anatomy of Couture" Pierpaolo Piccioli interpreta la bellezza di ogni individuo onorandola nella sua unicità, proponendo una sfilata inclusiva per tutti i corpi. Il make-up curato dal dipartimento beauty del brand di origine romana applica lo stesso principio per look leggeri come i volumi degli abiti, applicando ciglia a ventaglio che ricordano piume di uccello, eyeliner grafici e dettagli minimali che rimanendo puliti sublimano i tratti dei modelli sulla passerella.

Fendi

 

Cristalli sul viso e pelle luminosa ed eterea vivono nel sogno legato all'arte e alla storia del brand romano creato da Kim Jones. I look beauty curati dalla designer @delfinadelettrez si sposano alla perfezione con la visione elegante di Fendi e rendono ancora più d'impatto la semplicità tagliente che ha sempre contraddistinto il marchio.

Schiaparelli

Un tocco dark in contrapposizione a minimalismo ascetico per il make-up che accompagna la sfilata di Schiaparelli by Daniel Roseberry, con lacrime di pasta brillante che gocciolano dal volto di una modella subito dopo un volto apparentemente privo di trucco, ma con volumi studiati alla perfezione. Realizzato dal make-up artist @danielkolaricmakeup per Pat Mcgrath, il trucco è protagonista sia sulla catwalk che fuori, con Julia Fox che sfoggia un look grafico reminescente sia degli antichi egizi che di una Paris Hilton anni '90.