Love Match Celebrities Edition

Vedi tutti

Il nuovo appartamento pop di Gigi Hadid

Fra opere d'arte e home design, ha dato voce all'estro creativo di giovani designer donne

Il nuovo appartamento pop di Gigi Hadid Fra opere d'arte e home design, ha dato voce all'estro creativo di giovani designer donne

Un nuovo capitolo della vita di Gigi Hadid si sta aprendo e tutto il mondo ne è spettatore. Dalle passerelle dei designer più amati del momento alla dolce attesa, ed ora anche l'arrivo di una nuova lussuosissima casa. La top-model, all’ottavo mese di gravidanza con il compagno Zayn Malik, ha infatti mostrato sulle sue Instagram Stories il design del suo nuovo appartamento a New York, pieno d’arte e di pezzi di design unici. Cinque camere da letto, sei bagni e tante altre comodità e piccoli lussi nel nuovo nido d’amore della coppia in dolce attesa, resa speciale dall’intervento di tanti creativi “che hanno assecondato i miei desideri senza prendermi per pazza” dice Gigi.

La madre della modella, Yolanda Hadid è stata la consigliera indiscussa nella creazione dei personali “dream-spots” per lei e la sua futura famiglia. Gigi ha dato voce a tantissime designer donne, giovani e all’avanguardia, così questo house tour, all’insegna del flusso creativo femminile diventa lo spunto ideale per ricreare colori ed atmosfere per dare nuova vita ad ogni appartamento nei prossimi mesi.

 

La zona living

Coloratissima e sui toni caldi ma neutri, la zona living fa pensare ad atmosfere orientali e lontane, ed è caratterizzata da un divano ad angolo firmato Missoni con cuscini di Jean Paul Gaultier. Una cesta in vimini scuro contiene riviste vintage e necessaire personalizzato in marmo con le iniziali “G.H”. Sulla parete un’opera della giovanissima artista americana Austyn, nota per la sua palette cromatica esplosiva e iper-saturata. Un altro tocco di stile sono il paio di sci di Kith appoggiati al muro, che riprendono le sfumature del divano Missoni. Quanta energia nell’aria!

 

 

La cucina

Durante la quarantena la modella ha più volte condiviso ricette e foto di prelibatezze a base di pasta, ed ha infatti  riservato un posto d’onore alla pasta nel cuore della sua casa. Le credenze sono adornate da un coloratissimo lavoro di Linda Miller Nicholson, specializzata in creazioni decorative a base della tipicità italiana. Nei cassettoni è inserita una vetrina in cui diversi formati di pasta tinti e decorati sono stati inseriti come fossero un'opera d'arte in una teca. Un’idea unica ed originale, che ha stupito molti ed ispirerà sicuramente gli appassionati di home design. 

Di fronte al piano cottura con inserti in marmo nero, un’isola gialla laccata lucida ospita un tagliere in legno perfetto per tutte le preparazioni al coltello. Una cesta piena di palle da biliardo regala un twist inusuale alla situazione. Altra ispirazione da prendere e reinterpretare.

La cabina armadio 

Gigi non ha (ancora) condiviso troppi dettagli della cabina armadio, luogo magico e che sicuramente incuriosisce molti. Dal piccolo sneak-peek si intravede un’ampia sala luminosissima, con una finestra a muro, al cui centro è posizionata una sedia ornamentale e antica, con nappe e dettagli gialli di fronte ad uno specchio con luci hollywoodiane.

La camera da letto

La stanza intima e più semplice della casa, con un letto matrimoniale a federe bianche e lampade stile nativo di Forest Garden, al momento già esaurite sul sito del brand.

 

I bagni

Il bagno principale in vetro e legno è luminosissimo e pieno di scaffali e cassetti dove riporre le migliaia di prodotti che Gigi riceverà ogni giorno. Molto diverso e metropolitano invece uno degli altri sei bagni, tappezzato da una collezione di copertine illustrate del New Yorker. Una delizia per gli occhi degli appassionati. Al tema “scrittura” rimanda anche una gigantesca penna gialla accostata sulla porta di questo caratteristico bagno. Che sia il luogo dove Gigi incanala i suoi pensieri creativi? Ne sapremo di più molto presto, non tarderà ad arrivare un video in diretta sulla sua beauty routine da questo posto da sogno. 

Nell’anticamera del bagno a tema “New Yorker” spicca un artwork di Eamon Harrington che recita una bellissima frase: Welcome all races, all color, all sizes, all cultures, all genders, all beliefs, all religions, all types, are safe here. Il mood accogliente di questa nuova casa abbraccia totalmente le idee e lo spirito dei suoi abitanti e di quelli in arrivo.