Love Match Celebrities Edition

Vedi tutti

5 protagoniste delle serie tv a cui ispirarsi ad Halloween

Pronti per una maratona spaventosa?

5 protagoniste delle serie tv a cui ispirarsi ad Halloween Pronti per una maratona spaventosa?

La notte più spaventosa dell’anno è alle porte. Halloween è una festa ormai celebrata in tutto il mondo: in America, come per Regina George di Mean Girls, è l’occasione per vestirsi con costumi creepy e un po' trash, mentre in Italia prevale il tema horror, e si indossano costumi per sembrare davvero spaventosi, come Lindsay Lohan nello stesso film.

Per non eccedere in nessuno dei due estremi, nss G-Club non potevamo perdere l’occasione di segnalare 5 iconici personaggi femminili delle serie tv, dagli anni 90 ad oggi, da cui prendere ispirazione per un look simpatico e/o spaventoso per un mini party con i coinquilini, uno shooting casalingo, o anche solo per una maratona di serie TV dark per celebrare la spooky season.

 

Nurse Ratched - Ratched

La nuovissima serie TV firmata Ryan Murphy per Netflix è basata sul prequel del romanzo di Ken Kesey, Qualcuno volò sul nido del cuculo, e racconta la backstory dell'infermiera del fantomatico ospedale psichiatrico di Salem, in Oregon. Nel cast nomi stellari come Sharon Stone, Cynthia Nixon e Sarah Paulson, che interpreta la protagonista Mildred Ratched, da cui deriva il titolo della serie. Lo stile segue le tendenze degli anni '40: completi sartoriali, twin-set pieghettati, colori saturi, gonne ad A, cappelli coordinati, ma soprattutto il turchese della divisa da infermiera, scelto dai costumisti appositamente per differenziarlo dal bianco della versione cinematografica del ‘75. Lo stile di Mildred è intenzionalmente studiato per persuadere, rassicurare e controllare chi la osserva, e permetterle di sfruttare questa carta a suo favore.

Ricreare la divisa della spietata infermiera non è difficile, basta lasciarsi ispirare dagli anni '40, e scegliere un completo composto da gonna a vita alta e blusa a maniche lunghe, possibilmente color turchese. Il cappello da infermiera può essere ricreato con un divertente progetto diy

 

Sabrina - Le terrificanti avventure di Sabrina

Per metà strega e per metà mortale, Sabrina Spellman è una strega speciale, che entra in contatto con i poteri per difendere se stessa e chi ama dalle forze del male. La rivisitazione Netflix del fumetto della Archie Comics è intrigante, divertente e vanta costumi che urlano un’ode alle subculture degli anni ‘60. Come la luce e l’ombra, il Carnaby Street style londinese e lo stile varsity americano convivono in Sabrina: la protagonista indossa colletti in pizzo, vestitini a campana e anfibi nelle occasioni “magiche” e maglioni dai toni caldi, gilet e gonne a pieghe nella sua realtà da comune teenager. 

Impersonare Sabrina nella notte di Halloween basteranno un cerchietto nero, una palette che va dal rosso borgogna al nero, una parrucca a caschetto biondissimo. Abbinando poi dettagli bianchi e neri si crea un effetto che richiama il contatto fra esoterico ed ultraterreno. Davvero spooky!

 

Buffy - Buffy L'ammazzavampiri

Una comune liceale che combatte contro vampiri, demoni e spiriti malvagi: la lotta sembra già persa in partenza, ma non con Buffy, che si batte contro le forze del male dimostrando a tutti di poter essere degli eroi, se con le giuste intenzioni. Lo show è pieno di metafore su chi siano i veri mostri della vita, e identifica il concetto dell’essere diversi, con tutte le sue accezioni positive e negative. Buffy sembra una ragazza comune, ma è il suo stile a rivelare un lato dark: dettagli in pelle, croci al collo, sguardo cupo, le conferiscono un’aura misteriosa. Quando indossa qualcosa di più femminile, come il rosa, le perle od un abitino animalier, ci sarà sempre un dettaglio goth a rivelarne la personalità. 

L’account Instagram @buffystyle raccoglie tutti i migliori look della serie, costumi dall'estetica tipicamente anni '90. Per ricreare il suo look bastano una giacca in pelle, magari vintage, abbinata ad un top rosa e una collana con croce, e per finire un hairstyle 90s-inspired, come la ponytail spettinata.

 

Laura Palmer - I segreti di Twin Peaks 

Principale personaggio femminile della serie TV Twin Peaks, Laura Palmer è una ragazza assassinata, che racconta di un gioco di potere tra il bene ed il male. Il suo personaggio non appare sempre nella serie cult degli anni 90, ma tutta la vicenda che coinvolge la cittadina americana, l’agente Dale Cooper e le forze sovrannaturali ruotano attorno a lei. La suspence sale puntata dopo puntata verso la scoperta della verità su "Chi ha ucciso Laura Palmer?". Difficile spiegare senza spoiler cosa ci sia veramente dietro al personaggio, ma vi basti pensare che impersonandola ad Halloween potreste risultare davvero spaventose.

Laura ha lunghi capelli biondi, che porta acconciati in boccoli, nella stanza rossa durante il terrificante momento-rivelazione, chiarificatore di due stagioni di 27 episodi, forse il più importante da ricreare per Halloween. A completare il look un vestito di velluto nero al ginocchio, un velo di rossetto rosso e orecchini gioiello con un diamante blu al centro, a richiamare i suoi occhi glaciali. 

 

Jessica Fletcher - La signora in giallo 

Citando i personaggi delle serie TV più spooky di sempre, non poteva mancare lei: ovunque vada La signora in Giallo, succede qualcosa di brutto. Jessica Fletcher è la protagonista del crime drama americano più famoso degli anni ‘80, ambientato in una cittadina fittizia del Maine. Dopo 30 anni la famosa scrittrice di libri gialli e detective amatoriale sembra non aver stancato il pubblico, sia per merito del perfetto equilibrio tra suspence, scene del crimine, investigazione, in ogni puntata, sia per l’immagine rassicurante, ma anche divertente e a tratti inquietante del personaggio.

J.B Fletcher è una perfetta gentlewoman degli anni ‘80 con un look sempre curato: indossa spesso la combo maglione e camicia, trench e parka quando è in campagna, completini twin-set, sciarpe, foulard, orecchini d’oro al lobo, collana di perle e maxi occhiali quando è in città. Il profilo Instagram @murdershewore raccoglie i migliori outfit della Signora in Giallo. Oltre ai suoi staples, per ricreare al meglio il look della scrittrice non bisogna dimenticare i capelli: il suo taglio corto, con piega riccia old-school contraddistingue in tutta la serie. Munitevi di mollette, lacca e piastra per capelli (o parrucca) e tenetevi pronte a risolvere qualche mistero!