ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

CLARA presenta il video del nuovo singolo "Ammirerò"

Racconta il percorso evolutivo della cantante, fra pop contemporaneo ed influenze urban

CLARA presenta il video del nuovo singolo Ammirerò Racconta il percorso evolutivo della cantante, fra pop contemporaneo ed influenze urban
A pochi giorni dall'uscita del nuovo singolo, Clara Soccini aka CLARA è pronta a presentare il nuovo videoclip del brano, dal titolo Ammirerò.
Il video è diretto da Jamal e John Murd e girato all’Alcatraz di Milano - mentre il brano è stato prodotto da Kermit - ed è ora disponibile in streaming e digitale sul canale VEVO della cantautrice.
 
 
Il concept del video nasce da una riflessione sulla privazione della libertà imposta alla nascita e sulle sue conseguenze: CLARA si muove all'interno di una grande gabbia, compiendo un percorso evolutivo che parte dalla scoperta delle proprie sembianze e si conclude in un primo contatto con il mondo esterno che genera un'emozione nuova, una profonda curiosità. La conclusione è però incerta: il finale volutamente aperto del video lascia spazio ai pensieri e alle interpretazioni dello spettatore.
“Può un essere umano nato e cresciuto in una bolla senza alcun tipo di contatto umano, sviluppare delle emozioni e arrivare a desiderare la libertà?” - commentano i due registi.
 
"Io non resto ferma sopra le cose che mi dicono perché / se non l’alimento poi si spegne / se mi spari addosso ti riflette"
Con queste parole CLARA cattura l'attenzione di chi ascolta il brano e guarda il video. Ammirerò è un canto di speranza che unisce pop contemporaneo ad influenze urban.

“Ci insegnano da piccoli a vedere il mondo come un luogo magico e sorprendente, un viaggio a Disneyland in cui entri adolescente e ne esci adulto e pieno di rimorsi. Squilibri ed insicurezze tirano fuori la parte più dura di noi stessi per non apparire fragili, per poi dar conto a chi? Ci guardiamo intorno e ciò che avevano detto sarebbe stato magico è in realtà solo finzione, ingiustizia e cupa infelicità. Ma questo viaggio alla scoperta del mondo, seppur deludente finora, non è ancora finito ed il nostro contributo per cambiarne la visione è appena iniziato.” - racconta la cantautrice.