ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

Primavera-Estate 2022: i migliori beauty look dalle sfilate

I brand ci raccontano quali saranno le tendenze make up e capelli del prossimo anno

Primavera-Estate 2022: i migliori beauty look dalle sfilate I brand ci raccontano quali saranno le tendenze make up e capelli del prossimo anno

Si è quasi conclusa la Settimana della Moda che ha visto sfilare - finalmente di nuovo su passerelle fisiche e circondate da ospiti fra influencer, star e addetti ai lavori - le collezioni Primavera-Estate 2022 delle più popolari Maison di moda. Oltre ad indirizzare le nostre scelte in fatto di abbigliamento ed accessori per la prossima stagione, i brand raccontano la propria visione di come il make-up e le tendenze capelli si stanno evolvendo e si evolveranno in futuro. Da Parigi a Milano, i beauty look puntano l'obiettivo sulla celebrazione delle diversità, di una bellezza imperfetta e umana, delle unicità di ciascun individuo, ma anche sul ritorno al make-up colorato, scintillante, audace, che negli ultimi anni di pandemia avevamo in parte dimenticato. Dall'eyeliner pop di Versace a quello grafico di Dior, dal mood Coachella di Etro al glam di Saint Laurent, ecco quali sono i trend di bellezza della prossima stagione secondo le collezioni della Fashion Week SS22.

 

VERSACE

Il focus del beauty look realizzato su top model e star come Dua Lipa, Emily RatajkowskiLourdes Maria Ciccone per la passerella di Versace è sugli occhi: lunghe e definite linee di eyeliner sui toni del verde neon e dell'azzurro pop decorano il viso e l'incarnato bonne mine. I capelli sono lunghissimi e perfettamente lisci, grazie all'applicazione di extension, e l'hairstyle è completato da bandane e foulard in vinile o seta.

 

ETRO

Etro ha scelto Lisa Butler come make-up artist e Damien Boissinot alla guida del team dedicato agli hairstyle: il risultato sono beauty look naturali, capelli voluminosi, trucco occhi mood Coachella con gemme, glitter e cristalli applicati sotto la palpebra inferiore - da replicare non appena si potrà tornare a partecipare ai festival estivi.

 

BLUMARINE

Nicola Brognano alla guida di Blumarine e la stylist Lotta Volkova uniscono le forze in un'esplosiva collezione in pieno stile Y2K, dove le modelle sfoggiano glitter su tutto il corpo e capelli con morbide onde o raccolti in acconciature tutte da replicare, realizzate da Anthony Turner per Tony & Guy in collaborazione con L'Oreal. Gen-Z (e non solo) approved!

 

VALENTINO

Valentino ha presentato recentemente la sua prima collezione make-up Valentino Couture Make-up, utilizzata per realizzare tutti i beauty look della sfilata primavera-estate 2022, presentata a Parigi con un esclusivo "rendez-vous". Il direttore creativo Pierpaolo Piccioli vuole valorizzare, attraverso gli abiti così come attraverso il make-up, l'unicità e la bellezza di ogni individuo, personalizzando il beauty look in base ai gusti e alle caratteristiche di ogni modella e modello.

 

ACNE STUDIOS

Come Blumarine ed Etro, anche Acne Studios sceglie paillettes e glitter applicati in modo inedito sulle labbra delle modelle e utilizzati dal make-up artist Peter Philips per illuminare il viso e creare contrasto con la texture materica dei capi della collezione. I capelli sono alleggeriti nel volume con un leggero effetto sleek, realizzato dall'hairstylist Gary Gill.

 

SAINT LAURENT

A volte basta davvero un rossetto rosso luminoso per rendere un look incredibilmente chic, e il marchio Saint Laurent lo conferma attraverso il make-up scelto per la sfilata SS22. Il direttore creativo Anthony Vaccarello attraverso le collezioni riesce a sintetizzare minimalismo e massimalismo in un perfetto equilibrio fra i due opposti, sia nei capi che nei beauty look presentati in passerella: labbra rosse, orecchini XXL e maxi occhiali da sole, abbinati spesso a copricapi e bandane, riescono a convivere perfettamente incorniciando i volti delle modelle.

 

DIOR

Peter Philips, Creative & Image Director di Dior Makeup, ha scelto un beauty look per valorizzare gli occhi, grazie ad un doppio eyeliner grafico che richiama il mood anni '60. Il tratto grafico ma lineare in nero opaco è realizzato con Diorshow on Stage Liner 096 Vinyl Black, mentre l'incarnato è stato preparato con Dior Backstage Face & Body Primer 001 Universal, che rende la pelle perfettamente omogenea ed assicura un effetto lunga tenuta, seguito dal Dior Backstage Face & Body Foundation ed infine il Dior Backstage Face & Body Powder-no-powder.

 

BALMAIN

Balmain sceglie un make up minimale, caratterizzato da un incarnato luminoso e leggere sfumature intorno agli occhi, per un effetto naturale ma impeccabile. La naturalezza del beauty look crea un perfetto contrasto con i volumi e i dettagli delle creazioni che sfilano in passerella come armature contemporanee.

 

GIVENCHY

Nell'ultima collezione di Givenchy by Matthew M. Williams c'è una ricchezza di contrasti: lusso e funzionalità, sontuosità e austerità, celebrati attraverso una bellezza imperfetta, umana, reale. Così anche nei beauty look si coglie questo dualismo, accentuato dal contrasto fra l'eyeliner grafico e le ciglia voluminose appositamente disegnate sotto la palpebra inferiore e l'incarnato nude. Le sopracciglia e i capelli sono naturali, per un effetto messy chic assicurato.

 

LOEWE

La collezione SS22 di Loewe by Jonathan Anderson presenta look scultorei, con volumi e forme quasi architettoniche che sembrano opere d'arte destrutturate e distorte, completate da elementi decorativi come gli hairstyle coloratissimi e strutturati

 

LANVIN

Lanvin primavera-estate 2022 è un omaggio all'eredità artistica di Jeanne Lanvin, ma anche ad Alber Elbaz, recentemente scomparso, e al glamour della Maison ai tempi d'oro della sua direzione creativa. Abiti fluttuanti, leggeri, paillette e fiori genderless si abbinano perfettamente al make up dal finish luminoso e dagli ombretti metallizzati sfumati tra loro, che richiamano i colori delicati degli abiti in passerella.

 

BURBERRY

Si intitola Animal Instinct la collezione primavera-estate 2022 di Burberry by Riccardo Tisci, che unisce la nuova visione sperimentale del brand ad un ritorno al selvaggio, all'istinto primordiale dell'uomo come animale. Questo concetto è rappresentato dai capi della collezione ma anche dal beauty look libero, neutro, con l'aggiunta di orecchie da Bambi fra i capelli delle modelle, a ricordarci la nostra natura più profonda.