Calcola il tuo ascendente

Vedi tutti

GANNI e Juicy Couture è la nuova uniforme della Gen Z

Il DNA scandinavo incontra l'atmosfera di Los Angeles

GANNI e Juicy Couture è la nuova uniforme della Gen Z  Il DNA scandinavo incontra l'atmosfera di Los Angeles

Se quasi un decennio di celebrity in tuta e infradito e due anni di pandemia non sono serviti a ricordarci l’importanza di indossare capi confortevoli e carini dentro e fuori casa, lo faranno GANNI e Juicy Couture con la loro nuova collezione. I due brand hanno unito le forze per dare un nuovo twist, contemporaneo e sostenibile, alla tuta in ciniglia simbolo di un momento storico. L’azienda americana decide di dare nuova vita all'item storico riproponendolo in diverse shades, dal classico nero al blu-viola con dettagli ricoperti di strass, fino al marrone con logo allover. La versione della tuta tanto amata da Paris Hilton negli anni '90 è oggi anche sostenibile, realizzata con un mix di cotone organico certificato e riciclato pre-consumo insiema al poliestere riciclato.

"La tuta di velluto Juicy Couture è un simbolo così forte dell'estetica degli anni '90 e si basa su un riferimento culturale potente. Essere in grado di rielaborare un classico Y2K di questo calibro è stato molto divertente! Inoltre, essere in grado di riportarlo in una versione più responsabile è un vero e proprio sogno. Quando cammino per le strade di Copenhagen, mi dà tanta energia e ispirazione vedere la nuova e super stilosa generazione della Gen Z che gioca con elementi dello stile anni '00 in modo così personale e fresco. Spero che il nostro tributo alle iconiche tute da ginnastica sia un pezzo di stile divertente che faccia sentire la nostra comunità confident e favolosa".

Ha detto riguardo alla collaborazione Ditte Reffstrup, direttore creativo di GANNI, prima di aggiungere:

"Quando si è presentata l'opportunità, mi è sembrato subito il match perfetto. Juicy è l'epitome della favolosità della West Coast e GANNI rappresenta il modo di vestire Scandi 2.0, pieno di contrasti e personalità. Penso che ci sia un imprevisto nella giustapposizione dei due marchi che funziona e sembra divertente e fresco".

E proprio ridefinire il classico stile scandinavo, potrebbe essere alla base della partnership tra GANNI e Juicy Couture, così come lo è stata per l’ultima edizione della Stockholm Fashion Week. Le sfilate di brand affermati come Filippa K, Stine Goya o Baum und Pferdgarten ed emergenti come Teurn Studios e CDLP stanno cercando di aggiornare lo Scandi-chic sperimentando con le texture, proponendo colori più accesi e pop, silhouette più aderenti al corpo per dare una visione più sensuale della moda sostenibile. L’anima green resta un punto fermo dell’abbigliamento scandinavo, da sempre realizzato utilizzando materiali a basso impatto, riciclati e sostenibili con certificazioni ambientali e sociali.

La tuta, entrata ormai nella pop culture dei primi anni 2000 grazie a Paris Hilton e Britney Spears, trascende anche le taglie XXS indossate dalle 2000s divas ossessionate dalla magrezza: il completo in ciniglia di cotone organixo è oggi disponibile in una gamma di taglie più varia, che abbraccia una prospettiva più inclusiva sintomo dei tempi che cambiano. L’intera collezione comprende un totale di 13 pezzi, tra cui anche t-shirt, cappellini, abiti, top e leggings caratterizzati da un’estetica che combina il rilassato mood di L.A. con lo Scandi style. Tutte le referenze sono realizzate con materiali organici e riciclati certificati, come ogni item parte dell'iniziativa Responsibility Game Plan di GANNI.

La collezione GANNI x Juicy Couture è disponibile da mercoledì 30 marzo nei negozi GANNI, sul sito web di GANNI e sul sito web di Juicy Couture.