ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

I Måneskin vestono Gucci nel video di 'I Wanna Be Your Slave'

Una serie di outfit fetish, genderless e very rock'n'roll

I Måneskin vestono Gucci nel video di 'I Wanna Be Your Slave' Una serie di outfit fetish, genderless e very rock'n'roll
@gucci
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@ykaaar
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@maneskinofficial
@maneskinofficial
@ykaaar
@mammeskinofficial
@maneskinofficial
@maneskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial

Continua l'inarrestabile ascesa dei Måneskin. Dopo aver vinto a sorpresa sia il Festival di Sanremo 2021 che l'Eurovision Song Contest che si è tenuto lo scorso maggio a Rotterdam, dopo aver collezionato dischi di platino e scalato i vertici della Global Chart di Spotify e della Billboard Hot, la band romana getta altra benzina sul fuoco incendiando i propri fan con il video di I Wanna Be Your Slave.

Solo 20 ore dopo la preview su YouTube, il video diretto da Simone Bozzelli, aveva già raggiunto oltre 5 milioni views, confermando Damiano, Victoria, Ethan e Thomas come la band più hot uscita dall'Italia negli ultimi anni. Il merito di tanto hype è un mix, studiatissimo e pieno di references, (da Iggy Pop a Velt Goldmine), di fish eye e immagini fetish/bondage che catapultano lo spettatore in un loop voyeuristico di desideri proibiti che ha per protagonisti Måneskin. Tra calze a rete, tacchi a spillo, baci, leccate, underwear, pelle Damiano & co. celebrano una sessualità libera.

Descriviamo in maniera cruda tutte le sfaccettature della sessualità e come possano essere influenti nella vita di tutti i giorni, - ha sottolineato il frontman. Abbiamo inserito dei contrasti: I’m the devil, I’m a lawyer, I’m a killer, I’m a blonde girl, vogliamo far passare l’idea che non dobbiamo per forza avere una sola identità, ognuno può avere tante sfaccettature. 

@maneskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial

Per raccontare l'estetica di questo rollercoaster continuo tra peccato e redenzione, i quattro ragazzi hanno scelto di indossare capi e accessori Gucci. I Måneskin sfoggiano alcune delle creazioni più iconiche di Alessandro Michele: dai suit sartoriali con la stampa Flora alle canotte in rete e cristalli, dai completi jacquard alle bluse in seta con dettaglio foulard, dai gioielli alle cinture con fibbia Horsebit, dai capi in pelle e latex all'underwear, in tulle con motivo GG o più basic, in cotone con logo. Ethan e co. accentuano lo spirito genderless, retrò e rock'n'roll dei capi della Maison. 

@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@ykaaar
@mammeskinofficial
@ykaaar
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial

Gli outfits di IWBYS che preferiamo? Sicuramente l'abito babydoll in pizzo nero con pan collar bianco sfoggiato da Damiano, l'abito rosa pieno di ruches indossato da Victoria insieme a delle pumps nere con calzino bianco, il completo seventies con pantaloni a zampa di elefante e il blazer con maxi revers di Ethan e quello Flora di Thomas. 

@gucci
@maneskinofficial
@mammeskinofficial
@maneskinofficial
@maneskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial
@mammeskinofficial

Cover Photo by Iaria Leie