ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

5 luxury hotel per le vacanze in Italia

Dal nuovissimo The Hoxton di Roma alla bellezza decadente dell’Aman Venice

5 luxury hotel per le vacanze in Italia Dal nuovissimo The Hoxton di Roma alla bellezza decadente dell’Aman Venice
@italians.traveling
@thegrittipalace
@italy.views
@is.but.a.dream
@lungarnocollection
@hotelpalazzoguadagni
@stefanotrentinella
@woman__streetstyles
@insidemyrome

Se c’è una cosa che lockdown e pandemia ci hanno insegnato è riscoprire la bellezza dell’Italia, facendo piccoli viaggi, magari della durata di un weekend, in città piene di cultura e storia come Venezia, Milano, Firenze, Roma o Napoli. Le occasioni di esplorare posti diversi dall’interno delle nostre case sono diventate così rare negli ultimi mesi che trasformiamo ogni uscita in un evento speciale, per cui ogni dettaglio è curato con attenzione, dall’outfit che sfoggeremo al posto in cui decidiamo di soggiornare. Come nel miglior scatto di Instagram, tutto deve essere unico, perfetto: dalla location al design della hall, dal panorama che si vede dalla nostra camera alla disposizione dei mobili, dal menù del ristorante in cui pranzeremo al tablescaping

@italy.views
@is.but.a.dream
@insidemyrome
@thegrittipalace
@woman__streetstyles
@italians.traveling
@stefanotrentinella
@hotelpalazzoguadagni
@lungarnocollection

Ci sono luoghi in cui tutti questi elementi sono stati accuratamente studiati per regalare un mix di comfort, raffinatezza e lusso. Si chiamano Hotel Romeo, The Hoxton, Portrait, Aman Venice, Palazzo Parigi e sono i 5 luxury hotel da prenotare per la vostra prossima vacanza in Italia.

 

Aman - Venezia

In quanti altri posti al mondo si può soggiornare in sontuose stanze affrescate da Tiepolo, tra bassorilievi, decorazioni dorate, pareti in seta, opere d’arte rococò, arredi contemporanei e scintillanti lampadari in vetro di Murano? E dove, se non all’Aman Venice, si può fare una pausa seduti nel bellissimo giardino affacciato sul Canal Grande, cenare da Arva, un ristorante concept con la consulenza dello chef Norbert Niederkofler, o gustare deliziosi signature cocktail come il celebre Golden Martini preparato con vodka e minuscole foglie d’oro 24kt in un bar ispirato a Lord Byron? Per tutte queste cose, ma anche per la spa specializzata in cure olistiche, questo hotel che sorge all’interno dello splendido Palazzo Papadopoli, costruito nel 1550 dalla famiglia di mercanti Coccina e poi di proprietà dei Savoia-Arrivabene, è il rifugio decadente e lussuoso preferito da George Clooney, Cindy Crawford, Bono Vox, Anna Wintour e molte altre celebrities.

Indirizzo: Palazzo Papadopoli, Calle Tiepolo 1364, Venezia
Prenota qui.

 

Palazzo Parigi - Milano

Quando i Ferragnez erano appena diventati genitori di Leone e stavano aspettando che il loro appartamento in zona City Life venisse ultimato hanno passato un mese al Palazzo Parigi di Milano. Questo hotel 5 stelle nello storico quartiere di Brera, a cinque minuti da via Montenapoleone e dal Teatro alla Scala, sorge nel vecchio Palazzo Cramer del XVI secolo e, come svela il nome, combina alla perfezione lo stile e l'eleganza sia della capitale francese sia della città italiana in cui si trova. Il tetto in vetro è simile a quello della Galleria Vittorio Emanuele II, il pavimento a mosaico ricorda le decorazioni di Villa Reale, le colonne in marmo rosa di Baveno omaggiano la Scala di Milano, mentre i dettagli degli interni curati da Pierre-Yves Rochon hanno un innegabile esprit parisienne. A render ancora più speciale questo mash-up fra due culture c’è la Grand Spa, una vera e propria oasi di relax, dotata di una grande piscina, hammam, jacuzzi, sauna, aree fitness e sale per trattamenti corpo con prodotti del marchio beauty Valmont.

Indirizzo: Corso di Porta Nuova 1, Milano
Prenota qui.

 

Portrait - Firenze

Ogni volta che si trovano a Firenze, Ron Howard e Tom Cruise si fermano qui, al Portrait. Questo piccolo hotel di proprietà della famiglia Ferragamo (solo 36 suite e monolocali) è un vero e proprio gioiello di raffinatezza ed eleganza senza tempo, situato sul fiume Arno vicino a Palazzo Vecchio e a Piazza della Signoria. Varcata la porta d’ingresso ci si trova catapultati nella dolce vita degli anni '50, tra pezzi d'arte vintage originali, mobili artigianali su misura, legno spezzato da accenti in ottone e marmo e interni declinati in una tavolozza discreta di grigio e crema. Il plus? La bellissima vista sulla città che si gode dalle finestre delle camere.

Indirizzo: Lungarno degli Acciaiuoli 4, Firenze
Prenota qui.

 

The Hoxton - Roma

Da oggi a Roma c’è un nuovo place to be. Si chiama The Hoxton ed è il primo hotel in Italia del brand e decimo a livello globale dopo Londra, Parigi, Amsterdam, Los Angeles, New York, Chicago e Portland. Il brand, leader internazionale nel settore dell’ospitalità e del lifestyle, collaborando con Fettle Design, ha mantenuto la facciata dusty pink così come gli elementi originali dell’edificio che risale agli anni ’70 e li ha combinati con pavimenti in parquet rustico, travi laccate, marmo, con illuminazione e arredi vintage. Ogni dettaglio è stato accuratamente studiato: dalla lobby con i suoi divani colorati alle 192 camere con i loro interni nostalgici ispirati alle stanze dei grandi classici del cinema italiano che hanno reso celebre Roma, fino a Cugino, ill bar-caffetteria situato al piano terra di The Hoxton, che nasce dalla collaborazione con il ristorante e micro-bakery romano Marigold, guidato da Sofie Wochner e Domenico Cortese. Il risultato, inaugurato da pochi giorni, è un rifugio luxury dal design modernista, uno spazio speciale nel quartiere Parioli dove tornare e rilassarsi dopo aver passato la giornata passeggiando nel parco di Villa Borghese, ammirando le opere esposte al MACRO, scendendo la scalinata di Trinità dei Monti o visitando le altre meraviglie della Città Eterna. 

Indirizzo: Largo Benedetto Marcello 220, Roma
Prenota qui.

 

Hotel Romeo - Napoli 

Gustare deliziosi cocktail a bordo dell’infinity pool, fare la prima colazione ammirando il Vesuvio e l’isola di Capri, dividere un piatto con gli amici al Sushi-bar, fare una romantica cena con il vostro amore in un ristorante stellato (Il Comandante) o affacciarsi alla finestra della propria camera e restare incantanti dalla bellezza del sole che tramonta sul Golfo di Napoli. Queste sono solo alcune dell’esperienze uniche che si possono vivere soggiornando all’Hotel Romeo, un’oasi di lusso e comfort che domina la città partenopea e si erge con le sue linee in cristallo ondulato dove una volta c’erano gli uffici dell’armatore Achille Lauro, proprietario dell’omonima flotta. All’interno, l’edificio, che è stato completamente ristrutturato dallo studio Kenzo Tange Associates, combina architettura moderna, design eclettico con una collezione di arte permanente (che include pezzi di Francesco Clemente, Renato Guttuso, ma anche armature giapponesi del XVII secolo o ceramiche antiche di Hermès) per offrire un’esperienza di soggiorno unica. Il plus? La Spa Dogana del Sale, che prende il nome dal palazzo cinquecentesco adiacente all’hotel che era originariamente adibito a dogana e magazzino del sale. Si tratta di un’area di 1000 mq interamente dedicata al benessere con vasche idromassaggio, sauna finlandese, bagno turco, docce emozionali e tanti altri trattamenti per il corpo.

Indirizzo: Via Cristoforo Colombo 45, Napoli
Prenota qui.