Calcola il tuo ascendente

Vedi tutti

TikTok entra nel mondo del food delivery

Le ricette più virali del social diventano piatti da asporto riconoscendo i diritti ai creators

TikTok entra nel mondo del food delivery Le ricette più virali del social diventano piatti da asporto riconoscendo i diritti ai creators

Dal prossimo anno gli utenti di TikTok decideranno il nostro menù. O almeno lo faranno negli Stati Uniti dove a partire da marzo 2022 il social cinese inaugurerà un servizio di food delivery chiamato TikTok Kitchens. Il progetto, lanciato in partnership con Virtual Dining Concepts promette di portare direttamente sulle tavole degli americani le ricette più virali dell’app a cominciare dalla ricetta più cercata su Google nel 2021 negli USA: la virale Baked Feta Pasta. Il menù iniziale, che verrà aggiornato trimestralmente, prevede corn ribs (pannocchie tagliate in quattro parti, condite con spezie e fritte nella friggitrice ad aria), salmon and rice bowl, Nature’s cereal (una sorta di una coppa di frutti di bosco e melograno a cui si aggiungono acqua di cocco e ghiaccio), patatine ricoperte di formaggio e hamburger.

@everything_delish BAKED FETA PASTA | thanks @feelgoodfoodie for the recipe inspo! #recipe #pasta #feta #bakedfeta #bakedfetapasta #cheese #food #tiktokfood Aesthetic - Xilo

Secondo quanto dichiarato dal co-founder di VDC Robert Earl a Bloomberg, il servizio di consegne inizierà con 300 sedi, ma si prevede che entro la fine dell’anno saranno oltre 1.000. TikTok Kitchens utilizzerà la cucina e i dipendenti di ristoranti già esistenti, ma fornirà la formazione, l’imballaggio degli alimenti e le ricette originali provenienti dalla propria app. I ricavi dei ristoratori, come si legge nella pagina dove viene spiegato loro il funzionamento del progetto, dovrebbero essere pari ad almeno 500 dollari al giorno. Ma anche i creator delle ricette avranno un piccolo riconoscimento:

I proventi delle vendite di TikTok Kitchen andranno sia a sostenere i creatori che hanno ispirato la voce sul menu sia a incoraggiare e assistere altri creatori ad esprimersi sulla piattaforma in linea con la missione di TikTok di ispirare la creatività e portare gioia ai suoi utenti.

Interessante come la piattaforma che sta plasmando l'evoluzione dei contenuti online al suo ritmo riesca anche a riconoscere i diritti creativi di chi, condividendo le proprie passioni, ha creato un contenuto di successo, magari senza farlo di professione. La stessa cosa era possibile con la magia di Youtube qualche anno fa, ora ormai obsoleta rispetto all'algoritmo di TikTok e al suo tracciamento dei contenuti verticalizzato. Il concetto delle ghots kitchens che producono piatti ispirati ai trend è destinato ad essere un successo e a portare grande affluenza nei ristoranti perchè i prodotti proposti sono già stati amati dalla community, quindi Tik Tok va a colpo sicuro. Chissà se e quando TikTok Kitchens sarà disponibile in Italia, sarebbe davvero curioso poter gustare la Croccantella di Diletta Secco o altri bocconi gourmet e vedere come la riproduzione di una ricetta spesso amatoriale viene veicolata in termini di ristorazione.