ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

Coniugare fashion e sostenibilità: il successo di Sample Lover

La piattaforma dedicata alla vendita di prodotti di campionario e ora item vintage, raccontata dalla sua founder

Coniugare fashion e sostenibilità: il successo di Sample Lover La piattaforma dedicata alla vendita di prodotti di campionario e ora item vintage, raccontata dalla sua founder

Nel corso dell'ultimo anno, le nostre abitudini di shopping sono radicalmente cambiate, legandosi ad una nuova mentalità, che, soprattutto tra le generazioni più giovani, predilige un tipo di moda più sostenibile, fatta di item di qualità, pezzi su cui investire e che resisteranno alla prova del tempo. Ed è proprio durante quest'ultimo anno che una società di produzione di sample sale e vendite di campionario ha deciso di cambiare il proprio business, portando la loro offerta online, su una piattaforma di e-commerce che ha riscosso un successo inaspettato. 

Rossana Ammaturo è la mente dietro Sample Lover, la piattaforma integrata online (e offline) dedicata alla (s)vendita di prodotti di campionario di brand emergenti e piccole realtà italiane. Con la traduzione digitale del proprio servizio, Ammaturo ha scelto di aprire Sample Lover ad un nuovo pubblico, che si è mostrato fin da subito entusiasta di una realtà che oltre ad offrire una selezione unica e originale di brand e prodotti, riesce a combattere gli sprechi, mettendo in vendita quello che di solito resta invenduto o smaltendo lo stock, cercando così di introdurre un modello il più possibile green all'interno dell'industria della moda. Si inserisce in questo mindset anche l'ultimo progetto di Sample Lover, una collezione, intitolata Relove, costituita da capi second-hand o vintage, una grande passione di Rossana. Ampliando il concetto di zero waste, Sample Lover coniuga in modo impareggiabile anima green e fashion attitude. 

nss G-Club ha intervistato Rossana per farsi raccontare meglio cosa si nasconde dietro il successo di Sample Lover. 

#1 Come è stata accolta originariamente la tua idea di business nel settore? Pensi che l’essere una giovane imprenditrice donna abbia avuto un peso nella percezione del tuo progetto? 

Dover vendere un progetto ed avere credibilità credo sia il primo ostacolo da affrontare, soprattutto se si è molto giovani. Quando ho deciso di lanciare Sample Lover avevo 26 anni, ho ricevuto tanti 'no' come risposta, spesso sono andata per tentativi e spesso ho anche fatto l’errore di sottovalutare il mio stesso lavoro soltanto perché ero molto giovane. L’importante è non scoraggiarsi, accettare anche che qualche volta si possa perdere la motivazione ma poi ripartire più forti di prima avendo tanta fiducia in se stessi. La motivazione non arriverà mai da qualcun altro ma soltanto da se stessi.  

#2 Come avviene la selezione dei brand in vendita su Sample Lover? Cosa cercate nei marchi con cui collaborate? 

La selezione di brand su Sample Lover avviene attraverso una ricerca costante e continua di realtà che vanno dal fashion alla cosmetica, piccoli accessori di arredamento. Una prima fase della ricerca avviene sicuramente su Instagram, attraverso riviste di settore e anche fiere che al momento si tengono soltanto in versione digitale, la ricerca è continua e costante e avviene trasversalmente attraverso diversi canali. Scegliamo come nostri brand partner aziende e realtà che possano condividere i nostri valori, realtà che si contraddistinguono per un estro creativo particolare e che sia vicino al nostro modo di comunicare.

#3 Come è composto il vostro pubblico e cosa ricerca sulla vostra piattaforma? 

La nostra community è composta maggiormente da donne che vanno dai 20 ai 35 anni, sono giovani donne che amano scoprire realtà nuove ed emergenti, che amano supportare piccole realtà italiane, che ricercano sicuramente uno stile unico sia nell’abbigliamento che nello stile di vita. 

#4 La transazione digitale del vostro servizio ha conosciuto un enorme successo dall’inizio del primo lockdown ad oggi. Pensate di tornare ad organizzare sample sale fisiche o il futuro resta l’e-commerce? 

Non escludiamo di ritornare anche fisicamente quando si potrà, sicuramente potrebbe essere un bel modo per incontrare tutte le persone della nostra community. Il digital ci ha dato l’opportunità di crescere ad ampliare i nostri mercati di riferimenti, sicuramente è un’opportunità su cui continueremo ad investire le nostre risorse ed il nostro tempo. Non escludo in futuro che le due cose si possano fondere e poter dare alle aziende un servizio a 360° e allo stesso tempo far vivere alla nostra community delle esperienze uniche e che ci rappresentino. 

#5 Come è nata l’idea della collezione Relove? Cosa possiamo aspettarci per i prossimi drop? 

L’idea di RELOVE è nata da una mia grande passione per il second-hand ed il vintage, ho sempre amato fare tantissima ricerca di pezzi unici e speciali ed è per questo che ho voluto portare all’interno di Sample Lover questa mia grande passione. Credo inoltre che con RELOVE si possa un po’ chiudere il cerchio della sostenibilità del progetto Sample Lover. Nei prossimi drop ci saranno tantissime novità che rispecchiano a pieno lo stile di Sample Lover, tantissime "chicche" che sono molto fiera di aver trovato in giro, è sicuramente la cosa più bella del vintage e second-hand, mi sorprendo sempre ogni volta. 

La collezione Relove così come le varie sample sale sono disponibili sul sito di Sample Lover