Calcola il tuo ascendente

Vedi tutti

Dior presenta la nuova versione della Lady D-Lite bag

Per la FW20, Maria Grazia Chiuri reinterpreta la borsa preferita da Lady Diana

Dior presenta la nuova versione della Lady D-Lite bag Per la FW20, Maria Grazia Chiuri reinterpreta la borsa preferita da Lady Diana

L'oggetto del desiderio della stagione è la nuova Lady D-Lite bag. Per la FW20, Maria Grazia Chiuri reinterpreta l’accessorio cult della Maison in un’elegante e morbidissima versione vellutata che esalta il suo caratteristico motivo Cannage tono su tono. La it-bag, amatissima dalle celeb e da tutti i fan del brand, viene declinata in bordeaux e blu navy, ma conserva tutti i suoi tratti distintivi come la forma squadrata, i manici arrotondati, i ciondoli che compongono la scritta "D. I. O. R." color oro pallido e il logo frontale ricamato in filo di cotone opaco a contrasto.  

La Lady D-Lite è nata per la collezione SS20 come evoluzione contemporanea dell’iconica Lady Dior. Creata nel 1994 col nome Chouchou e resa unica dal particolare motivo della cucitura che riproduce la lavorazione di una poltrona francese, entra nella storia della moda il 25 settembre del 1995. Il suo destino cambia quando la premiere dame di Francia, Bernadette Chirac la regala a Lady Diana che la indossa per la prima volta quel giorno di settembre, durante la serata di inaugurazione della mostra dedicata a Cézanne presso il Grand Palais di Parigi. Da allora, la principessa del popolo non se ne separa più e sfoggia in moltissime altre occasioni modelli di colori e tessuti diversi, in un simbolo del minimalismo che Christian Dior definì "un oggetto d'arte, per il suo carattere unico" È così che, in omaggio alla sua più grande fan, da Chouchou la borsa diventò per tutti Lady Dior.

Dopo Diana moltissime celebs, da Marion Cotillard Monica Bellucci, da Anne Hathaway a Sarah Jessica Parker, l’hanno stretta tra le mani, elevandola ad oggetto del desiderio perfetto per ogni generazione. Il suo fascino diventa ancora più irresistibile nell’ultima versione Lady D-Lite che, nonostante il twist più contemporaneo, resta un capolavoro di artigianato, come dimostra l'esclusivo video di making of pubblicato da Dior. Nelle immagini scopriamo tutte le tecniche e i dettagli che rendono la borsa così speciale: dalla lavorazione della pelle alla reinterpretazione grafica del motivo Cannage in ricami 3D, fino alle pregiate rifiniture come la cerniera interna o le tasche.

La Lady D-Lite bag FW20 in velluto è disponibile negli store di Dior e online.