nss G-Club Advent Calendar 2020

Vedi tutti

Kim Kardashian West dalla A alla Z

Curiosità, citazioni e immagini della pop-icon preferita d’America in occasione dei suoi 40 anni

Kim Kardashian West dalla A alla Z Curiosità, citazioni e immagini della pop-icon preferita d’America in occasione dei suoi 40 anni

Kim Kardashian West compie 40 anni. Da un decennio riempie i social e i magazine di tutto il mondo. Ex assistente di Paris Hilton, da cui ha appreso l'arte di far parlare di sé ovunque anche senza fatti eclatanti da raccontare, è diventata prima star dei reality, con KUWTK, poi moglie di Kanye West, madre di quattro figli (North, Saint, Chicago e Psalm) e affermata business woman.

Di lei sappiamo quasi tutto. Tutto il resto potrete scoprirlo continuando a leggere. Ecco Kim Kardashian West dalla A alla Z

 

Armenia

Armena di origine, Mrs Kardashian West abbraccia ogni opportunità di riconoscere il suo background etnico: professionalmente, puntando ad aumentare il commercio e l'occupazione in Armenia con i propri prodotti, ma anche personalmente, sottolineando l'importanza della cultura per la sua famiglia, tanto da battezzare i suoi tre figli più piccoli nella patria del padre. Recentemente Kim Kardashian ha fatto una donazione di 1 milione di dollari ad Armenia Fund, una Ong fondata a Los Angeles che fornisce aiuti umanitari in Armenia e nel Nagorno Karabakh, esortando i suoi follower a fare lo stesso.

 

Body Positivity

Se Kim e i suoi belfies hanno un merito è stato offrire un’alternativa alla magrezza estrema che dilagava nei primi anni 2000 tra celebrities modelle, da Nicole Ritchie alle gemelle Olsen. Post dopo post, scatto, dopo scatto, ha esibito con naturalezza e fierezza la sua silhouette a clessidra (quasi altrettanto inarrivabile al pari del fisico asciutto di una Kate Moss, frutto di ore diete e ore di workout), esaltando il suo lato B e le sue forme sinuose con abiti superaderenti. Per Mrs Kardashian West la Body Positivity è importante, anche per questo nel suo brand SKIMS propone un’ampia selezione di taglie e sceglie come modelle donne di diverse etnie e fisicità.

 

Contouring

Qualcuno ha scritto che Kim è stata allora la Gioconda del contouring e Mario Dedivanovic, il suo make-up artist, è Leonardo. È stata la coppia, infatti, a perfezionare e a rendere popolare la tecnica di trucco correttivo che riesce a dare vita a un make up assolutamente flawless. I loro segreti per il perfetto contouring? Si parte da una base viso ben idratata con i prodotti della linea Rodial. Poi, si passa a costruire il gioco di luci e ombre per scolpire gli zigomi e riequilibrare i volumi del volto. L’ultimo step è il baking con la polvere Banane di Ben Nye, per fissare il tutto e illuminare la zona sotto gli occhi.

 

Daddy Girl

Tutti conoscono la madre di Kim, Kris Jenner, ma molti ignorano che il padre, Robert Kardashian, era un prestigioso avvocato, famoso per aver difeso l’amico O.J. Simpson dall’accusa di uxoricidio. Dal genitore, scomparso nel 2003, la più famosa del clan Kardashian-Jenner ha ereditato la passione per la legge, tanto che, negli ultimi anni, ha deciso di intraprendere il percorso di apprendistato per diventare avvocato. In un’intervista ha detto:

Voglio andare a scuola di legge. Voglio aiutare le persone. Lasciatemi lavorare per i prossimi dieci anni e costruire i miei marchi, e poi un giorno, tra dieci anni, smetterò di essere Kim K. e diventerò un avvocato. 

 

Empire

Empire non è solo il nome della serie tv preferita dei coniugi Kardashian-West. "Empire" è anche il termine che meglio definisce il successo economico che ha ottenuto nell’ultimo decennio. Grazie alle sue tante partnership, al reality KUWTK, ma, soprattutto, a KKW Beauty, KKW Fragrance, SKIMS e alle sue doti di business woman è riuscita ad accumulare un patrimonio personale che è stimato intorno ai 900 milioni di dollari.

 

First Lady

Se, come promesso, Kanye West riuscirà a diventare in futuro presidente degli Stati Uniti, Kim sarà First Lady. In attesa che arrivi quel giorno, la business woman si esercita per interpretare al meglio quel ruolo. Il primo passo è stato trasformarsi in Jackie Kennedy per un editoriale fashion di Interview a cui ha partecipato anche North. La seconda e più concreta azione del suo training è stato impegnarsi per la riforma carceraria e del sistema delle condanne, discriminanti soprattutto quando si parla di afro-americani. Questa battaglia sociale l’ha portata fino alla Casa Bianca, dove ha incontrato Trump per intercedere in favore di una detenuta, Alice Johnson, condannata all'ergastolo per un reato non violento legato alla droga.

 

Givenchy

View this post on Instagram

@kimkardashian is look 45 #givenchyfamily

A post shared by GIVENCHY (@givenchyofficial) on

Nel corso dello scorso weekend, i feed Instagram di mezzo mondo sono stati invasi da una pioggia di star che indossavano total look dell’ultima collezione SS21 di Givenchy disegnata da Matthew Williams. Tra queste c’era anche Kim che sfoggiava un audace thong dress. Il suo amore per la Maison francese dura da diversi anni, da quando alla direzione creativa c’era ancora Riccardo Tisci, suo amico e fan. L’imprenditrice digitale ha scelto i suoi abiti in diverse occasione, compreso il giorno del matrimonio con Kanye.

 

Halloween

Lo scorso Halloween, Kim ha omaggiato Reese Witherspoon, interpretando il suo personaggio più famoso: Elle Woods in Legally Blonde. Una scelta non casuale, dato che come la ragazza che ama il rosa, anche Mrs Kardashian West si sta dedicando agli studi di legge. Tra gli altri costumi sfoggiati dalla pop icon ci sono stati: Aaliyah, Cher, Anna Wintour, Poison Ivy, Cappuccetto Rosso, Wonder Woman e la principessa Jasmine.

 

Instagram

View this post on Instagram

I pray something good happens to you

A post shared by Kim Kardashian West (@kimkardashian) on

Insieme, il clan Kardashian-Jenner ha oltre 774 milioni di followers su Instagram. Kim da sola ne ha 190 milioni, un numero sbalorditivo di persone che seguono e commentano ogni post e ogni azione che l’intraprendente star compie, dal fitting di un abito alla colazione, da una giornata con i figli al red carpet del Met Gala. Se la tv ha puntato i riflettori su di lei, è stato IG a consacrarla la pop-icon contemporanea più popolare d’America, tanto che il CFDA la ha premiata con il primo Influencer Award

 

Jean Paul Goude

Jean-Paul Goude è l’autore degli scatti che hanno permesso a Kim di spaccare Internet. Il famoso artista francese ha fotografato la star per Paper magazine, mettendo in risalto il suo lato B: con e senza un abito da sera in PVC nero, mentre tiene in equilibrio un bicchiere di champagne sul suo fondoschiena. La posa richiama una foto fatta nel 1982 dallo stesso Goude alla modella Caroline Beaumont, a sua volta ispirata agli scatti di Saartjie Baartman che ritraevano una donna sudafricana col sedere talmente importante da essere un’attrazione dei freak show nella Londra nel 19esimo secolo.

 

Keeping Up With The Kardashians

Kim ha sempre vissuto il mondo dorato di Beverly Hills, tra party esclusivi, automobili lussuose, abiti e accessori all’ultimo grido. Quello stile di vita già elitario ha avuto un ulteriore upgrade quando, il 14 ottobre 2007, la rete via cavo E! ha mandato in onda la prima puntata di Keeping up with the Kardashians. In oltre un decennio il reality ha trasformato i membri della famiglia in business women di successo, specialmente Kim. Dalle prime stagioni in cui era una ventenne perseguitata dal fantasma del suo sex tape, relegata a celebrità di secondo livello che si destreggiava tra ingaggi di madrina ai motor show e sessioni di shopping con Paris Hilton, Kim è diventa una celebrity affermata con un patrimonio incredibile. 

 

Los Angeles

Los Angeles è la città di Kim. Cresciuta a Beverly Hills, da quando è sposata con Kanye West vive a Hidden Hills. Insieme al marito, appassionato di architettura e al guru del minimalismo Axel Vervoordt, ha trasformato la proprietà acquistata nel 2014 per 20 milioni di dollari in "un futuristico monastero belga", dove dominano le superfici color crema e tutto l’arredo è ridotto ai minimi termini, fatto di materiali chiari e naturali, con pezzi disegnati dallo stesso Vervoordt abbinati a opere di Pierre Jeanneret e altri grandi del design. 

 

Met Gala

Mrs Kardashian West è diventata una delle guest più attese, ammirate e criticate a calcare il red carpet del Met Gala. Lo scorso anno Kim ha attirato l’attenzione dei fotografi salendo la scala che conduce all’entrata del museo con un abito customizzato Thierry Mugler che aderiva perfettamente al suo corpo, mettendone in risalto ogni curva, un omaggio a quello indossato da Sophia Loren nel film del 1957 Boy on a Dolphin. Nelle edizioni precedenti aveva sfoggiato diversi outfit e brand: dal long dress Versace pieno di glitter d'oro, ispirato alla collezione Atelier Versace FW97, al Balmain argentato con spacco laterale; dal total white minimalista firmato Vivienne Westwood al capo decorato di piume di Roberto Cavalli, fino all’abito blu di Lanvin scelto nel 2014. Memorabile, anche se non fortunato, l’esordio del 2013. Per il suo primo Met Gala, Kim scelse una creazione di Riccardo Tisci per Givenchy, un abito a fiori a collo alto, maniche lunghe e spacco alla coscia che scatenò critiche e una pioggia di meme. Kim, che all'epoca era incinta di North, confessò in seguito di aver pianto per tutto il tragitto di ritorno.

 

Naked selfie

View this post on Instagram

nudels

A post shared by Kim Kardashian West (@kimkardashian) on

Kim è fiera del suo corpo e lo ha sempre esibito liberamente, come segno di empowering. Ha postato una marea di naked selfies, belfies e altri dettagli che mostravano la sua bellezza, anche se negli ultimi tempi sta cercando di limitare quel tipo di scatti.  In una recente intervista a The Cut ha detto:

È come se mi fossi data una svegliata. Ho realizzato che non posso neanche scorrere le mie foto su Instagram davanti ai miei bambini senza che saltino fuori delle immagini in cui sono totalmente nuda. E sicuramente io ho contribuito a questa cosa. 

 

Outfits

I suoi stilisti del cuore sono Balmain, GivenchyMuglerVivienne WestwoodVersace. Kim mixa spesso i corsetti, la lingerie modellante, gli abiti sottoveste con capi athleisure, spesso firmati Yeezy. Tra i suoi essentials, infatti, ci sono anche crop top, biker short, felpe over e body che ama abbinare con stivali altissimi o sneaker. 

 

Paris Hilton

Nel 2006 Paris Hilton aveva litigato con l’inseparabile Nicole Richie e aveva bisogno di una nuova BFF con cui uscire a fare shopping e partecipare ai migliori party di L.A. Per un certo periodo, quel ruolo è stato ricoperto dalla ragazza che faceva declutterring al suo armadio, Kim Kardashian. Le due condividevano un conto in banca stratosferico, l’amore per le griffe da ostentare e l’abilità di catalizzare l’attenzione dei paparazzi col solo merito di essere famose per essere famose. Dai primi anni 2000 ad oggi le ragazze si sono frequentate sempre meno, ma recentemente le due amiche sono tornate insieme per l’ultima campagna di SKIMS.

 

Quotes

Anche se ora sta cercando di dare un’immagine di sé più seria ed intellettuale, Kim è famosa per le sue dichiarazioni non proprio brillanti. Ecco tre tra le più assurde:

Mi dà fastidio quando qualcuno mi chiede: "Ma di che ti occupi esattamente?" In quel momento penso: "Sei così ignorante che non lo sai?" Voglio dire, che domanda da ignoranti.

Piango solo di sera, quando non ho più il trucco fresco.

Ho iniziato a indossare biancheria intima un mese fa, prima non l'avevo mai usata.

 

Robbery

Il momento più brutto che Mrs Kardashian-West ha vissuto negli ultimi anni, se escludiamo i deliri di Kanye su Twitter, è stata la rapina che ha subito il 3 ottobre 2016. Kim si trovava in Francia per la PFW quando un gruppo di uomini travestiti da poliziotti fece irruzione nella sua camera di hotel, la legò, le puntò una pistola alla tempia e le rubò via un anello del valore di 4 milioni di dollari, una scatola di gioielli da 5 milioni di euro e due telefoni. 

 

SKIMS

SKIMS è il marchio di Kim dedicato al solution-wear. Nato per permettere a tutte le donne di armonizzare la silhouette senza rinunciare alla comodità, esaltando le curve e dando sostegno al corpo, la gamma di intimo modellante e contenitivo promuove diversità e inclusione, offrendo un range di 11 taglie che variano dalla XXS alla 4XL e 9 colorazioni disponibili per ciascun capo divise per tonalità di pelle. Tra i capi must-have di SKIMS ci sono Solution Short, uno short a gamba unica pensato per essere indossato sotto gonne con spacco profondo, ma anche l’Open Bust Slim Dress, una sottoveste aderente che crea una sorta di effetto contouring sul corpo. Tra le novità lanciate dal brand in questi giorni c’è anche una linea di velour tracksuits, presentata con una campagna pubblicitaria di cui sono protagoniste Kim e Paris Hilton.

 

Thierry Mugler

L’amore per i capi vintage di Kim Kardashian West è ben documentato. La star del reality ama rivisitare alcune delle collezioni più amate della moda e riempire il suo guardaroba di pezzi degli anni ’90 e dei primi anni 2000. Ha indossato un minidress della collezione FW97 di Versace, i tattoo leggings della SS94 di Jean-Paul Gaultier e, soprattutto, molti capi di Thierry Mugler, designer che ha scelto anche per il suo ultimo look del Met Gala, contribuendo così a riportare il brand sotto i riflettori.

 

US Vogue

Quando, nel 2014, Kim e il suo futuro marito Kanye, apparvero vestiti da sposi (lei in Lanvin, anche se il giorno del sì ha indossato un Givenchy) in cover di Vogue US scattata da Anne Leibovitz, i fashonisti di mezzo mondo insorsero contro Anna Wintour. La direttrice rispose così alle critiche:

Parte del piacere di dirigere Vogue è avere la possibilità di mostrare i personaggi che più definiscono la nostra cultura in un certo momento, quelli che più ci provocano, la cui presenza nel mondo ne modella l’aspetto e influenza il nostro modo di vederlo. Direi che possiamo essere tutti d’accordo sul fatto che questo ruolo al momento appartenga a Kim e Kanye.

 

Vanessa Beecroft

L’artista multidisciplinare Vanessa Beecroft collabora con Kanye West da più di un decennio. Le loro strade si sono incrociate per la prima volta per la release dell’album 808s & Heartbreak, nel 2014 hanno lavorato insieme al video della track Only One ed ai primi show di Yeezy. Nel 2018 Beecroft ha prestato il suo talento ad un altro membro della famiglia, Kim. L’artista ha scattato le immagini della campagna per il lancio del profumo KKW Body, diventato famoso per la boccetta che ricalca le forme del corpo della celebrity. 

 

West, Kanye

Nonostante i continui rumors su un imminente divorzio e le sempre più deliranti post del marito sui social, Kim e Kanye stanno insieme da un decennio. Il primo incontro avviene sul set di un video musicale della cantante Brandy. Lui se ne innamora subito e la corteggia anche se Kim è ancora sposata con Kris Humphries. Alla fine lei divorzia e inizia una storia d’amore col rapper. Tra alti e bassi, quattro figli, tanti scatti insieme, liti e dichiarazioni di amore reciproco, il loro matrimonio, celebrato in Italia, continua a durare.

 

X-Rated

Il passato amoroso di Kim è stato alquanto movimentato. Tre mariti, qualche flirt e un sex tape che pare essere il più visto di tutti i tempi. Era il 2007 quando la Vivid Entertainment diffuse la performance privata della star di KUWTK con l’allora boyfriend Ray-J, poco più di 40 minuti che sono diventati virali e hanno portato la Kardashian alla fama. Negli ultimi 13 anni, le speculazioni su chi avesse realmente fatto trapelare il video si sono moltiplicate, accusando a volte la stessa Kim, a volte la sua momager, quello che pare certo è che lei e Ray-J incassano ancora circa $360.000 all'anno grazie a quelle sequenze hot.

 

Yeezy

Kim è la più grande brand ambassador di Yeezy. La business woman supporta il marito e sfoggia spesso i capi dai toni neutri che lui disegna. Per renderle il favore, qualche anno fa, West ha scelto di riempire L.A. di cloni di Kim, protagonisti della campagna di Yeezy Season 6.

 

Zodiac Sign 

Kim è nata il 21 Ottobre 1980, quindi è Bilancia, ascendente Sagittario. La star riflette in pieno le caratteristiche del suo segno zodiacale: ama il bello, la moda, l’armonia, la vita di coppia e ha un forte senso per la giustizia.