Calcola il tuo ascendente

Vedi tutti

L'estetica della "Dolce Vita" secondo le Kardashian-Jenner

Tra references da "Il Gattopardo" e capi d'archivio di Dolce e Gabbana al matrimonio di Kourtney Kardashian e Travis Barker

L'estetica della Dolce Vita secondo le Kardashian-Jenner Tra references da Il Gattopardo e capi d'archivio di Dolce e Gabbana al matrimonio di Kourtney Kardashian e Travis Barker

Dopo le nozze celebrate da un sosia di Elvis a Las Vegas, appena conclusa la serata dei Grammy Awards dello scorso aprile, e il sì al tribunale di Santa Barbara davanti ai genitori, Kourtney Kardashian e Travis Barker hanno scelto Portofino per un terzo matrimonio in pompa magna. Da venerdì al grande evento di domenica, nella riviera ligure sono andati in scena tre giorni di amore, lusso e famiglia nei quali l’esteica gothic glam della coppia ed il caratteristico tocco oligarch-chic del clan Kardashian-Jenner ha incontrato la tradizione siciliana di Dolce & Gabbana. Il risultato? Un album dei ricordi (by Ellen Von Unwerth) dall'estetica che richiama Il Gattopardo con la colonna sonora di Andrea Bocelli, nel quale la famiglia si è immersa totalmente per un'interpretazione personale della Dolce Vita, e da cui prendere ispirazione per un outfit da invitata ad un matrimonio estivo con l'equilibrio perfetto tra moda da passerella e tendenze.

La famiglia Kardashian-Jenner al completo è sbarcata in Italia venerdì, monopolizzando sin da subito l’attenzione di locali, turisti e paparazzi, incuriositi da questo stuolo di celebrities. Tra le cene di benvenuto, di prova, giri in piazzetta e gelati, Kim e le sue sorelle hanno ricreato un vero show firmato Dolce & Gabbana. Al loro arrivo sia Kendall, mano nella mano con il fidanzato Devin Booker, sia Kylie, che è scesa dalla barca insieme a Stormi, hanno portato una ventata di glam e di primavera con look direttamente dalla SS1997. Fiori per entrambe. Sul set blazer e maxi gonna, accessoriando con una piccola borsa marrone, una collana dorata con ciondolo, occhiali da sole neri e red lipstick per la modella; mentre la founder di Kylie Cosmetics indossava un bodycon dress, ciabattine flat, borsetta rettangolare in rattan, occhiali da sole con la montatura bianca e labbra rosse. Khloè è arrivata al porto con un abito cut-out marrone, stivali alti e scamosciati e capelli super vaporosi.

Al Ristorante Puny di Portofino, la futura sposa ha indossato un abito rosso senza spalline con gonna trasparente e lingerie a vista coordinata, completando il look con una stola di pelliccia nella stessa shade, tacchi rossi e nessun gioiello tranne l’anello di fidanzamento direttamente dalla Fall Winter 1998 del brand di Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Travis ha optato per il total black come per il resto dei giorni in Italia. Kim, invece, ha sfoggiato un set vintage della collezione primavera/estate 1991 grigio antracite composto da top incrociato e leggings, customizzato per l'occasione sulla scia del rework del vestito di Marylin Monroe. Kylie ha abbinato un LBD attillato dalla passerella del 2001 con biker boots alti fino al ginocchio e una bowling bag bianca e nera abbinata, mentre Kendall ha optato per un romantico abito bustier nero con la gonna trasparente accessoriato con un choker inpreziosito da una grande croce con cristalli rossi. Khloe si è presentata con un attillatissimo bustier dress leopardato della collezione Fall/Winter 1997 e grandi orecchini a forma di croce d'oro. Infine, mamma Kris ha scelto un abito midi nero con pizzo, una borsetta in rattan, sandali con cinturino alla caviglia e statement earrings, sempre della gettonatissima Fall/Winter 1997.

Se per una passeggiata mattutina con mattina con la figlia North e la figlia di Kourtney, Penelope, Kim ha preferito un bustier grigio e pantaloni a gamba dritta, per il pranzo pre-matrimoniale di sabato ha preferito uno sheer dress nero, illuminato da due croci d’argento al collo. Decisamente più drammatico il look di Kourtney che si è presentata in un ultra-mini bustier dress del 1988 su cui spiccava l’immagine di una madonna e un tocco di blu elettrico ripreso dal bordo del velo nero che portava in testa e dall’ombretto. Il tocco finale dell’outfit? Gli opera gloves. 

Anche il giorno delle nozze era tutto by Dolce & Gabbana (tanto che secondo Stylight le ricerche per i capi del brand sono aumentate +24% dall'arrivo dei Kardashian a Portofino), dagli outfit degli sposi e della maggior  parte degli invitati alla location, Villa Olivetta, la casa sul Mediterraneo di Domenico Dolce e Stefano Gabbana. In un altare decorato come una chiesa barocca, con oro, rose e iconografia religiosa, Kourtney e Travis si sono scambiati le promessi. Lui in doppiopetto nero, lei con un mini abito in pizzo e raso spirato alla lingerie italiana degli anni '60, accompagnato da un ampio velo su cui erano ricamati a mano fiori ispirati ad un giardino mediterraneo e una raffigurazione della Vergine Maria basata su uno dei tatuaggi di Barker. Sullo scenografico copricapo si leggeva frase "famiglia, lealtà, rispetto". Un ulteriore tocco di drammaticità all’intero look era dato dai guanti in tulle e dalle décolleté in pizzo. Kendall e Kylie si sono presentate all’evento ancora una volta in outfit coordinati: due bodycon dress floreali della collezione autunno/inverno 1998 di Dolce & Gabbana. Un tripudio di glam-goth mediterraneo, invece, per Kim e Khloe.