nss G-Club Love Match

Vedi tutti

Lo stile e i valori di Priestess nella nuova campagna di Foot Locker

La rapper italiana è una delle protagoniste del progetto 'Spirit Of'

Lo stile e i valori di Priestess nella nuova campagna di Foot Locker La rapper italiana è una delle protagoniste del progetto 'Spirit Of'

Per la sua nuova campagna natalizia Spirit Of, Foot Locker ha scelto alcuni tra i talenti più interessanti di tutta Europa per dare vita ad un progetto che celebri i valori che più stanno a cuore al retailer e alla sua enorme community. Foot Locker ha scelto come protagonisti tre artisti provenienti da Regno Unito, Francia e Italia, ad ognuno di loro è stato chiesto di scegliere tra diversi valori quello che lo rispecchiasse maggiormente e di spiegare che significato abbia per lui. Che si tratti di gioia, amore, speranza, unità, gentilezza, pace, dono o gratitudine, il periodo natalizio è il momento giusto per riscoprire le proprie radici e per interpretarle con una sneaker unica.

Facendosi portavoce dello Spirito della Riconoscenza, la rapper italiana Priestess ha deciso di dare vita ad un package campione che artisti trap e rap emergenti possano utilizzare nella loro musica, traendo spunto dalla sua esperienza personale, in particolare dai suoi primi anni nella scena e al supporto che ha ricevuto agli inizi della sua carriera.

Di Priestess, all'anagrafe Alessandra Prete, classe 1996, si sente parlare ormai da tempo, grazie a singoli come Torno Domani e Maria Antonietta, usciti per l'etichetta Tanta Roba, fondata da Gué Pequeno e DJ Harsh, e dove si è trovata a lavorare a stretto contatto con Ombra e MadMan. Il suo stile a metà tra rap e trap, insieme ad un look ultra riconoscibile ed identificativo, come il suo caschetto scuro e la nail art sempre curata, ha reso la femcee pugliese uno dei talenti italiani più interessanti degli ultimi anni. 

Scrivere per me è... liberazione. Non potrei descriverlo diversamente da così.

La collaborazione con Foot Locker sancisce il rapporto ormai strettissimo con il mondo della moda, e in particolare con il mondo streetwear: Priestess predilige infatti look dal sapore sportivo e dal fit comodo, senza comunque rinunciare alla sua femminilità. 

Sono sempre stata appassionata di moda, sin da quando ero bambina. Da piccola sognavo di diventare una stilista oltre che sfondare nel mondo della musica. Può essere molto importante indossare l’outfit giusto che ti faccia sentire a tuo agio. Il palco è la tua vetrina e non parlo solo di immagine ovviamente: fare un bel live è sinonimo di forza e coraggio! 

Per una ragazza originaria di Locorotondo, l'arrivo a Milano ha inevitabilmente segnato una svolta senza precedenti nella sua vita, e nella sua carriera. 

Milano è la mia parte più estroversa, e come Milano così anche tutte le città in cui mi ritrovo durante il tour. È una grande città ed è facile cadere in tentazione. Per ora però preferisco starmene nel mio "paese delle streghe", dove compongo la mia musica.

Lo scorso aprile è uscito il suo primo albumBrava, in cui il titolo di ogni brano si rifà al nome di una donna che ha lasciato il segno nella storia, da Eva ad Andromeda, passando da Brigitte Bardot e Monna Lisa. Non è quindi un caso che Priestess faccia ormai ufficialmente parte anche delle Ragazze di Porta Venezia, quel gruppo di donne forti ed indipendenti capitanato da M¥SS KETA, che ha fatto di quella canzone un vero e proprio manifesto, e che si traduce in una sorellanza tra le artiste più importanti della scena italiana come non si era mai vista. 
Questa nuova presa di posizione e rinnovata consapevolezza su un tema importante come quello del femminismo, è stata ulteriormente sottolineata nel corto The 4th Wave, diretto da Savanah Leaf, con protagonista la stessa Priestess, e presentato al Tribeca Film Festival. 

È stata un’esperienza inaspettata e importante per me, mi ha dato modo di conoscere anche quel mondo. Sono stata davvero fortunata e ringrazio la regista, Savanah Leaf, per avermi dato questa grande occasione. 

Priestess indossa ora le sneaker della collezione Holiday Spirit, in cui Foot Locker ha riunito silhouette classiche ma rivisitate, arricchite da dettagli inaspettati che le rendono dei veri must have per questa stagione, e non solo.

La collezione è ora disponibile in store e online