Mappa vintage

Vedi tutti

Timothée Chalamet nella storia d'amore cannibale di "Bones and All"

Tutto quello che sappiamo sul nuovo road movie diretto da Luca Guadagnino

Timothée Chalamet nella storia d'amore cannibale di Bones and All Tutto quello che sappiamo sul nuovo road movie diretto da Luca Guadagnino

Dopo il grande successo di Chiamami col tuo nome, Timothée Chalamet torna a lavorare con Luca Guadagnino in Bones and All. Il film è stato sceneggiato da David Kajganich (già dietro a Suspiria e A Bigger Splash) su un adattamento dell’omonimo romanzo di Camille DeAngelis e si preannuncia come un road movie atipico nel quale i protagonisti sono una coppia di amanti cannibali, interpretati da Chalamet e Taylor Russell, che viaggia per le strade degli Stati Uniti negli anni ’80.

"Bones and All racconta la storia di un primo amore tra Maren, una giovane donna che impara a sopravvivere ai margini della società, e Lee, un reietto vagabondo dall’animo combattivo. I due intraprenderanno un’odissea di centinaia di chilometri lungo l’America di Ronald Reagan, tra passaggi segreti, botole e stradine di provincia. Ma per quanto ci provino, qualunque strada non farà che portarli indietro ai loro terribili trascorsi, sino al momento finale, che decreterà se il loro amore sarà realmente in grado di sopravvivere al loro essere "altro" rispetto al mondo che li circonda."

Insieme alla star di Dune e a Russell, attrice canadese nota per la serie televisiva Lost in Space, fanno parte del cast anche Chloë SevignyAndré Holland, Jessica Harper, Michael Stuhlbarg, David Gordon-Green, Francesca Scorsese e il premio Oscar Mark Rylance che, parlando a British GQ, ha svelato qualche dettaglio in più sul nuovo progetto di Guadagnino:

"È di un genere davvero curioso. È un road movie, ma è anche una storia d'amore alla Bonnie e Clyde. E si dà il caso che stiano mangiando delle persone. Quindi ha un aspetto molto riflessivo sulle cose che ereditiamo dai nostri genitori. Un po' come Call Me By Your Name, in termini di scoperta di essere gay, qualcosa che non sapevi di te stesso. Come si affrontano queste cose? Per fortuna, in Occidente è più facile ora che, diciamo, se lo scoprissi in Afghanistan o da qualche parte dove sarebbe una condanna a morte".

Mentre il regista siciliano durante un’intervista per Fantastic Man lo ha descritto come una love story super romantica:

"Mi piace pensare che Bones and All sia un film estremamente romantico, che affronta il romanticismo che risiede dentro di noi e nelle relazioni in generale. Certo, c’è l’aspetto letterario che si tratti di un film sugli amanti cannibali, il che è estremo in molti modi, ma penso che l’aspetto più estremo del film sia l’intensità dei sentimenti che queste persone attraversano, quasi l’impossibilità di provare amore."

Nelle prime immagini apparse online, si vedono i due protagonisti immersi nei vasti spazi della regione del Tri-State, in Ohio, dove il film è stato girato nella primavera del 2021, e Timmy in un’inedita versione redhead. Scegliere Chalamet per interpretare Lee è stato naturale per Guadagnino, che lo reputava perfetto per il ruolo del vagabondo dall’animo combattivo, non solo per l’amicizia che li lega, ma per il talento versatile della giovane star:

"Mi era stata consegnata questa bellissima sceneggiatura di David Kajganich, e mentre la leggevo, sentivo di sapere come fare questo film. Allo stesso tempo, nel momento in cui l'ho letta, ho detto: penso che solo Timothee possa interpretare questo ruolo. È stata una serendipità perché lui era a Roma e io ero a Roma e ci siamo incontrati dopo questo anno di costrizione di Covid, e abbiamo potuto incontrarci e passare del tempo insieme. Lui è fantastico, un grande interprete e vederlo svettare come sta facendo ora, mi rende orgoglioso di lui. E questo personaggio è qualcosa di molto nuovo per lui, sia accattivante che straziante".

Le riprese di Bones and All, che è il primo film di Luca Guadagnino interamente girato in America, sono già terminate da diversi mesi e il regista è attualmente impegnato a Boston sul set di Challengers, una "storia d'amore triangolare ambientata nel mondo del tennis" che ha come protagonisti ZendayaJosh O'Connor e Mike Faist. Anche se ancora non ha una data di release ufficiale, si dice che Bones and All possa venire presentato in anteprima durante il prossimo Festival del Cinema di Venezia. Siete curiosi di vedere riunita la coppia del cult Chiamami col tuo nome?