Love Match Celebrities Edition

Vedi tutti

Versacepolis, la collezione SS21 di Versace

Un viaggio in un mondo sottomarino, dove la realtà incontra il sogno

Versacepolis, la collezione SS21 di Versace Un viaggio in un mondo sottomarino, dove la realtà incontra il sogno

Versacepolis è un mondo immaginario con l'aspetto di una città sommersa, simbolo di rifugio dal mondo reale, che offre l’opportunità agli spettatori di abbandonarsi alla fantasia in un sogno d'evasione.

Durante il weekend Versace ha svelato la propria collezione Primavera-Estate 2021 facendo immergere gli spettatori (virtuali) in un immaginario mondo sottomarino, trasformando il set della sfilata in un mondo utopico creato sul fondo del mare, dove la Medusa regna e convive con donne e uomini.

"Ho voluto creare qualcosa di dirompente, qualcosa che potesse essere in sintonia con ciò che è cambiato dentro tutti noi. Per me ha significato sognare un nuovo mondo. Un mondo fatto di colori sgargianti e creature fantastiche, nel quale possiamo tutti coesistere pacificamente. Questa collezione ha un’anima divertente ed è ottimista, sognatrice, allegra... Questi sono abiti che portano gioia." - racconta Donatella Versace.

La collezione si ispira alla natura, le modelle e i modelli - fra cui Irina ShaykAdut AkechJill Kortleve - sono creature marine che indossano abiti con con volant ed elementi che richiamano il movimento del mare, capi con l'iconica stampa Trésor de la Mer riproposta in colori brillantibralette a forma di conchiglia, maglie grafiche, richiamando anche la iconica collezione SS92. L'attenzione è anche sugli accessori: la nuova linea di borse Medusa in colori pop così come la tracolla Greca spiccano in passerella.

L'ispirazione naturale non può prescindere dall'attenzione al tema dell'ambiente e della sostenibilità: la collezione si compone di capi in jersey e tessuti piqué realizzati in cotone organico, ma anche fibre organiche, poliestere e poliammide riciclato per i capi da spiaggia.

Ho pensato che fosse l’occasione perfetta per regalare una bellissima esperienza a tutte quelle persone fantastiche che hanno lavorato con me per renderlo possibile. Il pubblico che avete visto seduto durante il live show non è quello che vedete di solito in sfilata. Per la prima volta ho potuto invitare il mio team e farlo sedere in prima fila. È difficile esprimere quanto io sia felice di sapere che erano lì a guardare il risultato del loro lavoro e che, anche solo per un momento, hanno vissuto il sogno che hanno aiutato a creare. - spiega Donatella Versace.

Lo show si è svolto a porte chiuse, con la sola partecipazione del team di persone che lavora per il marchio in Italia, nel pieno rispetto delle norme e regolamentazioni sanitarie.