nss G-Club Advent Calendar

Vedi tutti

Le emoticon da usare per un sexting ironico e divertente

Meno melanzane, più arcobaleni

Le emoticon da usare per un sexting ironico e divertente Meno melanzane, più arcobaleni

Facebook e Instagram hanno da poco introdotto delle nuove regole per cui alcune emoticon, nello specifico la melanzana, la pesca e le goccioline d’acqua, potrebbero essere censurate in conversazioni ritenute sessualmente esplicite o che sembrano suggerire uno scambio di immagini hot non richieste. Tralasciando riflessioni più profonde su quanto siano cambiati il nostro linguaggio e il nostro modo di comunicare, soprattutto in relazione al sesso, la nuova policy dell'azienda di Zuckerberg ci offre l’occasione per dare sfogo alla nostra fantasia e per divertirci con un sexting ironico e a prova di censura. Per quanto infatti fossero quelle le emoticon più usate durante serate un po’ noiose passate sul letto a scambiavi messaggini hot, la tecnologia non ci lascia soli, e ci propone invece tantissime alternative valide, molto più divertenti delle inflazionatissime eggplants

Si sprecano i meme che rappresentano ironicamente come uomini e donne vivano il sexting diversamente. Se l’uomo si fa coinvolgere al punto da sentire il bisogno fisico di tradurre in realtà quell’eccitazione virtuale, è molto probabile che la donna stia tranquillamente seduta sul divano a vedere un film su Netflix, in nessun modo impressionata dai vostri messaggi piccanti. Anzi, è ancora più probabile che quando risponde a tono con un ‘Oddio sì non vedo l’ora’, ‘Non sai che ti farei’, stia in realtà aspettando che i pop corn finiscano di scoppiare nel microonde con indosso una vecchia tuta scolorita. Ça va sans dire, quei selfie super hot con completino in pizzo e trucco perfetto risalgono almeno a due settimane prima e sono stati già visti da mezza città, ma restano lì pronti, nella cartella degli elementi nascosti, in attesa del momento giusto per ritirarli fuori.

via GIPHY

Se dovessi fare una media di quante volte la messaggistica piccante, per dirla come piacerebbe all'Accademia della Crusca, si è tradotta in incontri reali, la percentuale non sarebbe altissima. Forse sta qui la differenza principale nella concezione del sexting tra uomini e donne. Se per noi donne è un mezzo, a volte un passaggio obbligatorio per arrivare all'incontro finale in cui concretizzare ciò che si è detto per messaggio, per loro può essere ed è un momento a parte, sia che non vi siate mai visti, sia che vi frequentiate, sia che stiate insieme da tempo. Non c'è bisogno di tirare in ballo Gli Uomini Vengono da Marte, Le Donne Da Venere per capire che vediamo le cose in modo diverso, ma questo non significa che le ragazze non si divertano con il sexting, semplicemente lo vivono in modo più distaccato. 

Ma non perdiamoci in chiacchiere. Mettiamo caso che siate a casa, comodamente sdraiate sul vostro letto e siate in vena di stuzzicare un po' il ragazzo con cui siete uscite un paio di volte - vi piace, vorreste vedere come va ma volete farlo con cautela. La conversazione sta andando per il verso giusto, iniziate a scambiarvi quelle battuttine un po’ ammiccanti, si procede con quel dico non dico che rende tutto molto interessante. Provate a mandare uno di quelli che si definirebbero risky texts: o avrete fatto il passo più lungo della gamba e lui non capirà, o, nel migliore dei casi, apprezzerà tantissimo e aprirà le danze. Una bella faccina della luna super sorridente e con uno sguardo leggermente da psicopatica fa al caso vostro, aggiunge quel tocco di ironia che vi giustificherà nel caso in cui lui non colga i vostri segnali. 

Piano piano le cose si fanno più hot, iniziano i commenti più espliciti, le battute più audaci, è il momento giusto per buttare quella faccina che esprime un calore insopportabile. Può diventare il vostro benchmark, usare quella significa dichiarare che siete pronte per la corrispondenza hard. 

Per quelle un po’ più sognatrici e romantiche l'emoji dell'unicorno potrebbe far capire in modo delicato qual è il tipo di protuberanza che vorreste vedere nei pantaloni del vostro boy. Unicorns are real sometimes.
Nel caso in cui non vi piaccia andare tanto per il sottile, dovete trovare il modo di essere esplicite e chiare nelle vostre intenzioni. Qui urge ricorrere a tutte quelle emoticon che raffigurano oggetti anche solo vagamente di forma fallica. L'ambito agricolo a cui appartiene la melanzana OG vi offre un sacco di alternative, dalla pannocchia alla baguette, passando per hot dog, banane e carote. Sentiamo già un certo languorino. 

Le goccioline che teoricamente rappresentano l'atto compiuto sono in realtà piuttosto semplici da rimpiazzare, basta solo qualche metafora. Consiglio calorosamente l'aereo che atterra, ad esempio, o l'arcobaleno, mentre se invece preferite rimanere in campo bucolico, una bella nuvoletta del temporale o le onde in stile di Kanagawa non invecchiano mai. 

Si può discutere a lungo su quanto la decisione di FB e IG di censurare parte delle nostre conversazioni sia invasiva e quanto leda la nostra privacy, ma è indubbio che nasca da un tentativo di tutelare molte donne. Può succedere spesso infatti di ricevere dick pic non richieste o addirittura da parte di sconosciuti, ed è quindi normale che la cosa non vi stia bene. Qui avete l'occasione per rispondere a tono usando le emoji delle mani che sottolineano la dimensione effettiva di quel membro, o per le amanti di Sherlock Holmes, il detective armato di lente d'ingrandimento farà capire che non vedete nulla di rilevante, o abbastanza grande. State sicure che dopo non riceverete più nulla del genere. 

Illustrazioni by Ilaria Colombo