Mappa vintage

Vedi tutti

Il processo di Johnny Depp e Amber Heard è diventato un film

"Hot take: The Depp/Heard" sarà disponibile gratuitamente da fine settembre su Tubi

Il processo di Johnny Depp e Amber Heard è diventato un film Hot take: The Depp/Heard sarà disponibile gratuitamente da fine settembre su Tubi

Il processo per diffamazione tra Johnny Depp e Amber Heard è stato uno degli eventi più discussi del 2022 e ha tenuto incollati davanti allo schermo milioni di fan dei due attori (soprattutto di Depp) e di curiosi, interessati a conoscere ogni sordido dettaglio del matrimonio e delle liti tra la coppia. Trasmesse interamente in streaming, tra deposizioni, rivelazioni shock, nastri audio e testimonianze importanti come quella di Kate Moss, le giornate in tribunale sembravano già un reality show e, quindi, sembra quasi un’evoluzione naturale che ora diventino un vero e proprio film. Intitolato Hot Take: The Depp/Heard, il progetto, che debutterà venerdì 30 settembre su Tubi, il servizio gratuito di streaming della Fox, viene lanciato come una vera urgenza espressiva, nata "per catturare una versione tempestiva di una storia che è diventata parte dello zeitgeist culturale, dipingendo un quadro unico di ciò che milioni di persone hanno visto recitare nei titoli dei giornali durante l’estate".

Il film è scritto da Guy Nicolucci (The Daily Show), è diretto da Sara Lohman (Grace and Frankie) e coinvolge un cast di semisconosciuti: nel ruolo di Depp c’è l’attore di Parallels Mark Hapka; Megan Davis, già vista in Alone in the Dark interpreta Amber Heard; mentre Melissa Marty di Station 19 sarà l'avvocato di Johnny Camille Vasquez e Mary Carrig di Law & Order True Crime sarà Elaine Bredehoft, difensore di Amber.

Non è ancora uscito nessun trailer, ma possiamo ipotizzare che il film riproporrà sullo schermo le fasi più importanti del processo intentato da Johnny Depp contro l’ex moglie, rea di averlo diffamato in un editoriale pubblicato nel 2018 dal Washington Post nel quale, pur non citando direttamente il suo nome, lo descriveva come un abuser e faceva riferimento alle presunte violenze subite durante il matrimonio con la star di I Pirati dei Caraibi. Prima dell’estate la giuria si è pronunciata a favore di Depp, riconoscendo all’attore oltre 10 milioni di dollari di danni e assegnando ad Heard 2 milioni di danni dopo perché uno dei legali di Depp l’aveva accusata di aver mentito sugli abusi. In mezzo ci sono state sei settimane di fuoco, dove sotto un’altissima attenzione mediatica si sono susseguite testimonianze che hanno svegliati i peggiori e più inquietanti retroscena del matrimonio dei due attori, video ed audio presentati per provare gli abusi reciproci, ma anche una lotta a colpi di social tra i fan di Depp e i sostenitori di Heard. Siamo curiosi di vedere come l’intera vicenda verrà raccontata in Hot Take: The Depp/Heard Trial, ma difficilmente la finzione supererà la realtà.