Mappa vintage

Vedi tutti

Zendaya è la nuova regina della moda vintage sul red carpet?

La star è tornata con una serie di look stupendi firmati Versace, Prada, Valentino e Giorgio Armani

Zendaya è la nuova regina della moda vintage sul red carpet? La star è tornata con una serie di look stupendi firmati Versace, Prada, Valentino e Giorgio Armani

Sembra un’eternità eppure sono trascorsi solo cinque mesi da quando Zendaya è salita su un palco per ritirare il premio come miglior attrice protagonista agli Emmy nel settembre 2022. La star, che ha appena rinegoziato il suo contratto con i produttori di Euphoria, passando da 500.000$ a 1milione $ per episodio, è tornata ad apparire in pubblico e a catturare l’attenzione di fan e fotografi grazie ad una serie di look stupendi, tutti firmati da brand italiani e scelti dal loro archivio. 

Consigliata come sempre dallo stylist Law Roach, che aveva anticipato il suo ritorno postando un best of dei suoi look con caption la “Se n'è andata da un minuto... Siete pronti?”, l’attrice si è presentata alla serata dei NAACP Awards 2023 con un mermaid dress nero e verde brillante, caratterizzato da una profonda scollatura e un lungo strascico, della collezione couture primavera/estate 2002 di Versace. A completare l’effetto sensuale e retrò, c’erano un paio di décolleté nere con tacco, anelli, orecchini e bracciale firmati Bulgari, brand di cui Zendaya è ambassador.

Più tardi durante la serata, Zendaya è salita sul palco per consegnare il premio Outstanding Motion Picture un sfoggiando un secondo vintage look. Stavolta la talentuosa ventenne ha optato per un set total white della collezione primavera/estate 1993 di Prada, rivisitato per lei dalla stessa Miuccia e formato da un crop top e una gonna lunga in duchesse di seta (originariamente l’outfit prevedeva dei pantaloni), resi speciali da intarsi a forma di stella. Come prima, ha abbinato la mise con un’abbronzatura dorata e il nuovo hairstyle, un caschetto pieno e leggermente mosso che le che sfiora il mento.

Tutto qui? Ovviamente no. Zendaya ha deciso di regalarci due altri cambi magnifici cambi d’abito. Domenica sera, è volata all'annuale cerimonia dei Screen Actors Guild Awards, dove era stata nominata in qualità di Miglior attrice in una serie drammatica per il suo ruolo di Rue Bennett, e si aggiudicata la nomination tra i best dressed della serata grazie ad una romantica creazione Valentino Haute Couture disegnata su misura da Pierpaolo Piccioli. Si trattava di un vestito lungo con bustier, in duchesse di seta rosa, customizzato e impreziosito da 190 rose in seta duchesse doppiata con faille che partivano dalla vita ed si moltiplicavano fino a fiorire completamente alla fine della gonna. Il risultato è un look da vera diva pop, elegante e luxury con i suoi gioielli di Bulgari, il caschetto vaporoso e il make-up che riprendeva le sfumature pink dell’abito, dal blush alle palpebre, fino al gloss sulle labbra. Il twist inaspettato? Le spiky lashes, raccolte a piccoli ciuffi, che attiravano l’attenzione sullo sguardo magnetico della star.

Infine, Zendaya ci ha regalato un ultimo look firmato Armani Privé. Per consegnare la statuetta a Jessica Chastain per il suo ruolo in George & Tammy ha indossato una creazione dalla collezione per la primavera estate, che mixava elegantemente bustier, cut-out sull'addome, paillettes e nero, rosa e azzurro cielo. Ad illuminare, come sempre, c’erano i gioielli, come ad esempio il chocker con l’ovale nero, di Bulgari; mentre ai piedi spuntavano un paio di tacchi con l'inconfondibile suola rossa Christian Louboutin.