Calcola il tuo ascendente

Vedi tutti

I 5 pattern e textures che domineranno il 2022

Dall'effetto "luccicanza" alle fantasie grafiche

I 5 pattern e textures che domineranno il 2022 Dall'effetto luccicanza alle fantasie grafiche
Marques Almeida SS22
Moschino Pre-Fall 2022
Versace Pre-Fall 2022
DSquared2 Pre-Fall 2022
Christopher John Rogers SS22
Paco Rabanne SS22
Chet Lo SS22
Marni SS22
Rick Owens SS22
Simone Rocha SS22
Chanel SS22
Marine Serre SS22
Burberry SS22
Bottega Veneta SS22
Philosophy By Lorenzo Serafini SS22
Dior SS22
Versace SS22
Valentino SS22
Sportmax SS22
Bottega Veneta SS22
Tod's SS22
Courreges SS22
Lacoste SS22
Marques Almeida SS22
Loewe SS22
Ann Demeulemeester SS22
Givenchy SS22
N°21 SS22
Paco Rabanne SS22
MM6 SS22
Versace Resort 2022
MSGM SS22
Ottolinger SS22
Thom Browne Resort 2022
Tory Burch SS22
Coach SS22
Dior Pre-Fall 2022
Moschino SS22
Versace SS22
Louis Vuitton SS22
Loewe SS22
Louis Vuitton SS22
Alexander McQueen SS22
Acne Studios SS22
Alaïa SS22
Schiaparelli SS22
Gucci SS22
Bottega Veneta SS22
Coperni SS22
Dolce & Gabbana SS22
Thom Ford SS22
Gucci SS22
Vivienne Westwood SS22

I pattern nel tempo sono diventati importantissimi nel determinare l’estetica e raccontare il dna di brand iconici. Basti pensare al monogram di Louis Vuitton, al tartan di Burberry, alla doppia G di Gucci o a La Greca di Versace. Ci sono segni grafici fortemente riconoscibili come questi, grandi classici che ritroviamo ogni stagione, come righe e quadri, e nuove fantasie grafiche che rendono speciali abiti, gonne e top. Quello delle stampe è un mondo che fa parte del quotidiano e che si evolve costantemente con le tendenze fino ad incorporare i cambiamenti, le nostalgie e le ossessioni che viviamo in dettagli estetici non casuali. Fantasie dalle grafiche potenti mixate a colori acidi ricordano l'atmosfera al neon da rave, materica pelle nera dall'eco neo gotica e luminosissimi flash di paiellettes che si accendono sotto i riflettori delle passerelle sono alcuni  dei trend in fatto di pattern e texture che domineranno il 2022. Scopriamo quali sono.

 

 

Fantasie grafiche

Bottega Veneta SS22
Marques Almeida SS22
Moschino Pre-Fall 2022
Versace Pre-Fall 2022
DSquared2 Pre-Fall 2022
Christopher John Rogers SS22
Paco Rabanne SS22
Chet Lo SS22
Marni SS22
Marine Serre SS22
Philosophy By Lorenzo Serafini SS22
Burberry SS22

Quest’anno non sarà difficile trovare un pattern che esprima al meglio il nostro stile, perché, oltre ai check, alle Rugby stripes e ai fiori, che rimangono tra i trend più amati, i designer hanno lasciato libera la creatività, proponendo stampe grafiche, geometrie intricate, ripple effect e tie-dye. Le ispirazioni principali da cui tutti i maggiori brand, da Bottega Veneta ad Goom Heo, da Vetements a Marine Serre fino a Moschino sono tre gli anni ’60 e l’era Mod, ma anche la sottocultura Rave anni ’90 ed il glitchcore. I pattern pixelati con la loro allure tecno-psichedelica ed i colori saturi, in bilico tra Matrix e l’errore di calcolo, hanno invaso i capi primavera-estate di Balenciaga e Anrealage.

 

Luccicanza

Versace SS22
Paco Rabanne SS22
N°21 SS22
Loewe SS22
Louis Vuitton SS22
Gucci SS22
Thom Ford SS22
Dolce & Gabbana SS22
Coperni SS22
Bottega Veneta SS22

Non più solo l’iconico Oroton di Versace o le sperimentazioni Space Age di Courreges e Paco Rabanne. Nel 2022 lo scintillio invade ogni brand ed ogni capo: dai leggings di David Koma al body di Coperni, dalle minigonne con le frange di Dolce & Gabbana ai blazer colorati e bling bling di Tom Ford, dai mini dress di N°21 agli eccentrici abiti da sera di Gucci e Louis Vuitton. Le ispirazioni vengono mescolano decadi diverse, dai ruggenti anni ’20 (una delle maggiori ispirazioni per le collezioni 2022) all’opulenza un po’ kitsch degli eighties, ma con un twist contemporaneo. Il nostro consiglio: mixare un pezzo luccicante con un capo basic come una tee bianca o un paio di jeans (Marques Almeida docet!) o, all’opposto, optare per un total look con abito, sandali, accessori e make-up shine all over.

 

Al quadrato

MSGM SS22
Versace Resort 2022
MM6 SS22
Tory Burch SS22
Coach SS22
Dior Pre-Fall 2022
Moschino SS22
Vivienne Westwood SS22
Thom Browne Resort 2022
Ottolinger SS22

Secondo i Pinterest Predicts il motivo a quadri avrà un ritorno trionfale in ogni area del lifestyle: dall’abbigliamento alla nail art fino agli arredi. Quindi prepariamoci a riempire l’armadio con capi spalla, gonne, top, pantaloni, borse e bucket hat a quadri, coloratissimo oppure nel più classico bianco e nero. Per un effetto wow l’ispirazione sono le collezioni SS22 di Thom Browne, MSGM e MM6, ma per chi ha difficoltà ad abbandonarsi ad un total look a scacchi, meglio iniziare puntando su singoli capi che diano un twist all’outfit. Aggiungiamo nelle nostre shopping list del nuovo anno il bodycon dress di Ottolinger, il blazer tartan di Vivienne Westwood, le minigonne di KNWL, gli anorak di seta e cotone di Coach, le t-shirt a maniche lunghe di Sunnei e le intramontabili giacche di Chanel.

 

Coloratissimi basics

Valentino SS22
Versace SS22
Dior SS22
Sportmax SS22
Bottega Veneta SS22
Tod's SS22
Courreges SS22
Lacoste SS22
Marques Almeida SS22
Loewe SS22

Parola chiave: dopamine dressing. Prepariamoci a fare spuntare l’arcobaleno nei nostri armadi. Ormai da diverse stagioni, gli stilisti cercano di convertire anche le black addicted più irriducibili a sfumature più vibranti, ma, quest’anno, il potrebbe essere quasi inevitabile. Bando ai toni neutri, le passerelle SS22 sono piene di outfit energici declinati non solo in Very Peri, il Pantone Color of the Year, o in tutte le altre shades del viola, ma anche in blu elettrico, verde, giallo, turchese, arancione, fucsia. Il consiglio è di abbracciare pienamente il trend, scegliendo sfumature diverse dello stesso colore o mixandone di diverse, come in un vero arcobaleno che regali divertimento e ottimismo alle nostre giornate. Per ispirarci basta dare uno sguardo alle ultime collezioni di Versace, Dior e Valentino

 

Nero Neo Goth 

Simone Rocha SS22
Rick Owens SS22
Chanel SS22
Alexander McQueen SS22
Acne Studios SS22
Alaïa SS22
Louis Vuitton SS22
Givenchy SS22
Ann Demeulemeester SS22
Gucci SS22
Schiaparelli SS22

Ok il colore, ma se anche voi siete anticonformisti nell’anima volete continuare a vestirvi come se foste gli eredi legittimi di Morticia Addams e Nick Cave, allora ringraziate brand come Givenchy, Simone Rocha, Rick Owens o Alexander McQueen che hanno portato in passerella modelle neo goth in total black. C’è chi ha abbinato l’amato non colore con la pelle, chi con il tulle, chi con i cristalli e chi, come Schiaparelli, con dettagli oro, ma il risultato non cambia: coolness totale. E poi ditemi cosa c’è di più perfetto di un outfit black, con la sola concessione di una canotta bianca, firmato da Ann Demeulemeester?