ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

L'outfit da picnic per le giornate all'aperto

Dagli accessori come tovagliette e cappelli al look completo, fra stile cottagecore e summer vibes

L'outfit da picnic per le giornate all'aperto  Dagli accessori come tovagliette e cappelli al look completo, fra stile cottagecore e summer vibes

Se questo periodo dell'anno potesse essere riassunto in una parola, sarebbe sicuramente picnic"Amore, cibo sono inestricabilmente collegati alla storia del picnic, raccontata negli anni attraverso ogni genere di letteratura, arte e qualsiasi altro mezzo di comunicazione" afferma Walter Levy nel suo libro The Picnic: A History, evidenziando il valore sociale dell'evento di condivisione all'aperto per eccellenza.

Per inaugurare ufficialmente la picnic season dunque, serve anche un outfit indimenticabile, come per ogni evento che si rispetti. Comodo ma non troppo cozy, chic ma non da cerimonia e soprattutto a tema cottagecore, l'outfit da picnic perfetto è la ciliegina sulla torta di un momento speciale di ritorno alla natura. Cotone, lino e materiali leggeri, ma anche luccicanti, abbinati a fantasie floreali, gingham e con reminiscenze vintage, fanno parte della varietà di scelte per comporre l'outfit da picnic ideale. L'unica regola? Stare bene, divertirsi, e scattare tante foto per non dimenticarlo mai. Partendo dall'abito, che sia maxi, mini o midi e in tonalità pastello o pattern di fiori e frutta, non possiamo sbagliare.

Passiamo poi all'accessorio must have per ogni attività all'aperto: il cappello. Anche se le temperature non toccano ancora i 30 gradi, il sole batte, e anche forte! Quindi oltre all'spf indossare un cappello è sia un accorgimento per la salute che un modo per aggiungere un tocco di colore al look, con un modello a righe colorate a falda larga o, optando per un mood più campagnolo, con un cappello intrecciato in raffia. 

Che sia ampia, a balze, con spacco o senza, la gonna è una certezza di stile. Abbinata con un crop top dona quell'allure da dejeuner sur l'herbe (ma con i vestiti addosso) che ci sa incantare. Niente di meglio che un po' di parisian vibes per iniziare l'estate.

Nell'immaginario del picnic ci sono due elementi che non possono mancare: la tovaglia colorata e il classico cestino dove riporre gli snack e altre prelibatezze per il proprio picnic. La versione più tradizionale della tovaglietta è caratterizzata dai quadretti gingham in bianco e rosso o blu, ma sono ammesse anche le versioni più originali. Controllate i cassetti di casa della nonna, troverete sicuramente qualcosa. Molte altre opzioni moderne e artsy sono disponibili online, come quelle di Twins and Shout o Zara, basta solo scegliere (e questa è la parte più difficile!).

Se tovaglia e cestino di vimini sono gli accessori indispensabili per un picnic che si rispetti, interpretarli in chiave fashion è una vero tocco di stile. Una mini o maxi bag in raffia con dettagli intrecciati, una tovaglia colorata o a fantasia, magari fatta a mano e ricamata in Italia, e non si può sbagliare. Infondo, il picnic è anche un mood.

Dopo mesi di reclusione forzata, un evento studiato per stare bene merita un outfit altrettanto ponderato. Il trucco per non cadere nell'overdressing è tenere l'outfit semplice: abbinare colori neutri o pastello a fantasie pop, floreali e molto colorate bilanceranno l'outfit enfatizzando i dettagli che tanto si vogliono far risaltare. Un mini abito è perfetto sotto una camicia di lino oversize, da tenere come copertina o come tovaglia di riserva. Ecco una selezione dei capi e accessori preferiti di nss G-Club per un picnic indimenticabile

Cecilie Bahnsen

Cecilie Bahnsen

Cecile Bahnsen

Cecile Bahnsen

Khaite

Khaite

Staud

Staud

Erdem

Erdem

Zimmermann

Zimmermann

Zimmermann

Zimmermann

Jacquemus

Jacquemus

Missoni

Missoni

Loewe

Loewe

Twins and Shout

Twins and Shout

Zara Home

Zara Home

MEDITERANEA

MEDITERANEA

ARKET

ARKET