Vedi tutti

Crochet: il trend handmade dell'estate 2021

Dagli accessori ai capi d'abbigliamento: la tradizione dell'uncinetto (o crochet) torna a far parlare di sé

Crochet: il trend handmade dell'estate 2021 Dagli accessori ai capi d'abbigliamento: la tradizione dell'uncinetto (o crochet) torna a far parlare di sé
@lc23
@crochatelier
@crochatelier
@crochatelier
@crochatelier
@aeknitters
@ag_studioatelier
@almace.handmade
@almace.handmade
@almace.handmade
@bice_filati
@crochatelier
@nudeco.lab
@lc23
@liuba___liuba
@liuba___liuba
@liuba___liuba
@liuba___liuba
@liuba___liuba
@liuba___liuba
@nudeco.lab
@nudeco.lab
@nudeco.lab
@fancynancy_crochet
@fiore_llini
Valentino SS21
Fendi SS21
Fendi SS21
Fendi SS21
Philosophy by Lorenzo Serafini SS21
Missoni
Marco Rambaldi SS21
Marco Rambaldi SS21
Marco Rambaldi SS21
Marco Rambaldi SS21
Valentino SS21
Valentino SS21
Valentino SS21
@gimme_kaya
@gimme_kaya
@juhavehmaanpera
@matim.i
@rathatfamily
@wearelecarine
Valentino SS21
Marni
Marni
Valentino SS21
Valentino SS21

Se c’è una cosa che la moda ci insegna ogni giorno, è senza dubbio che “mai-dire-mai”. Ricordate quando le nostre nonne realizzavano qualsiasi creazione all'uncinetto? Ammettiamolo, non eravamo sempre felici di indossare quei cappellini che sembravano centrini da tavolo. Incredibilmente, il crochet, nella sua versione contemporanea e super cool, ha ottenuto la sua rivincita diventando uno dei principali fashion trend di questa stagione primavera/estate 2021.

 

Come nasce il crochet? 

Sulla nascita del crochet o uncinetto, ci sono diverse leggende. Una, però, è quella che ci affascina di più, quasi come se fosse uscita da un libro di fiabe: si vocifera, infatti, che la tecnica sia nata grazie ad un'anziana signora della Baviera, la quale, ammaliata dalla bellezza della neve, decise di ricrearla. Non sappiamo se questa storia così poetica sia vera, ma è certo che la lavorazione all'uncinetto si diffuse fino al boom degli anni ‘70 con lo stile hippie. Uno stile non solo d'abbigliamento, ma anche e soprattutto di vita, fatto di libertà di pensiero e contatto con la natura: proprio in questo periodo il crochet trova la sua espressione nella moda. Fili di morbido tessuto e colori sgargianti si intrecciano tra loro, dando vita a cappellini, sciarpe, top che diventano un vero e proprio must-have.

Oggi, probabilmente il ritorno del crochet lo si deve a quel desiderio di tornare a vivere le piccole cose che il Covid-19 ci ha per molto tempo sottratto; allo stesso tempo, riusciamo ad apprezzare di più le tradizioni e la natura, con crescente attenzione al tema molto dibattuto della sostenibilità. E qui entra in gioco l'aspetto handmade del crochet: ore, giorni e mesi chiusi in casa a causa dei lockdown, ci hanno portato a sperimentare e trovare attività da svolgere quotidianamente in casa. In molti hanno scelto il lavoro all'uncinetto. Si può dire quindi che il crochet non è solo una tendenza del momento, ma è una vera e propria riscoperta, che ci riporta in un mondo giocoso e fanciullesco. 

@rathatfamily
@almace.handmade
@almace.handmade
@almace.handmade
@gimme_kaya
@gimme_kaya
@fiore_llini
@wearelecarine
@aeknitters
@lc23
@lc23
@juhavehmaanpera
@bice_filati
@fancynancy_crochet
@matim.i
@ag_studioatelier

 

Il crochet in passerella

Che la stagione spring/summer 2021 sarebbe andata a suon di sferruzzate, si era capito già da quella precedente. Sì, perché il crochet tra intrecci di materiali e colori brillanti, è riuscito ad incantare anche le case di moda più famose. Come i maxi dress in crochet di Marco Rambaldi, comparsi durante la MFW autunno/inverno 2021 e ritornati nell'ultima collezione estiva sotto forma di uncinetto patchwork in vitamici colori pastello. Anche Valentino per il fashion show SS21 punta ad una totale inclusività abbattendo i tabù di genere, attraverso coordinati unisex all’uncinetto: nella collezione si alternano maxi cardigan dai motivi floreali a completi monocolore più minimal, tutto ovviamente in crochet. E gli accessori? Le borse crochet hanno dominato le passerelle: dalla Mocilla Bag di Marni, una versione comfy della borsa crochet caratterizzata da contrasti di colore, alla mini borsa porta-cellulare di Fendi. Ma anche il bucket hat crochet è stato riproposto da diverse case di moda in versione estiva, come quello in rafia: Missoni gioca con i contrasti di colori pastello e colori vivaci, mentre Philosophy by Lorenzo Serafini ci mostra la versione romantica da "donzelletta di campagna" in perfetto mood cottagecore.

Marco Rambaldi SS21
Marco Rambaldi SS21
Marco Rambaldi SS21
Marco Rambaldi SS21
Valentino SS21
Valentino SS21
Valentino SS21
Valentino SS21
Valentino SS21
Valentino SS21
Valentino SS21
Fendi SS21
Fendi SS21
Fendi SS21
Missoni
Philosophy by Lorenzo Serafini SS21
Marni
Marni

 

Crochet e brand emergenti: la moda nasce in casa

Non temete, ce n’è per tutti. Non solo le grandi maison, anche i brand emergenti con il loro mondo fatto di creatività e sogni ci fanno assaporare quella confortevole sensazione di casa che solo l’uncinetto può dare. Così nss G-Club ha deciso di raccontarne alcuni.

C'è Crochelen, brand di crochet che intreccia fili e passione, quella tramandata da zia a nipote. Una passione inizialmente persa poi ritrovata proprio durante la seconda ondata di Covid-19, in cui Elena, la founder del brand, decide di rimettersi in gioco con l’uncinetto, sentendo l’esigenza di “sfogare la propria creatività, mettendo le mani in pasta”. I materiali utilizzati sono 100% cotone, filato più adatto alle calde temperature della stagione, che, con l’arrivo del freddo verrà cambiato con la lana. Il segreto delle sue creazioni? “Pazienza, lentezza, cura nel dettaglio, concentrazione, ma soprattutto il corpo fermo per parecchie ore e le dita che lavorano: sono gli ingredienti necessari per realizzare un lavoro handmade”. La stessa pazienza e cura nel dettaglio che danno vita al top quadrato Nuvola. Perché si sa, le buone idee nascono dai sogni. 

Ma anche Crochatelier, frutto di tecnica, amore e tempo libero, una delle poche "opportunità" che il Covid ci ha concesso. Tempo grazie a cui Antonietta, ideatrice del brand, ha avuto la possibilità di riprendere quella passione che aveva accantonato da troppo tempo, ripescando ferri e filo dal cassetto per dedicarsi all’uncinetto. Il crochet, dunque, non si pone solo come trend ma anche come mezzo di espressione, grazie a cui la negatività viene trasformata in creatività, proprio come nel caso di Crochatelier. Tutti capi, in 100% cotone, sono realizzati su richiesta e su misura: un’approfondita ricerca di colori e filati precede ogni creazione. Antonietta realizza proprio tutto, dai top ai bikini, come il modello Alie, dalla particolare stringatura sul decolleté e la chicca della manica legata a bracciale.

Arriviamo poi agli accessori. Nudeco è un brand crochet tutto al femminile, Made in Naples. E non potrebbe essere altrimenti, dal momento che il nome stesso rivendica le origini partenopee: infatti “nudeco” in dialetto napoletano significa “nodo”, che come ci spiega Assia, la sua fondatrice, determina l’inizio e la fine di ogni creazione. Ogni pezzo nasce dalla voglia di onorare il lavoro manuale, l’artigianalità: “Crediamo che l’artigiano sia circondato di bellezza ogni giorno, e crediamo che sia possibile vivere di questa bellezza, per cui proviamo a raccontarla, creando accessori secondo una filosofia slow e con dinamiche flessibili di gestione legate alla sfera femminile e all’equilibrio vita-lavoro: è questa la grande scommessa di Nudeco.” Ogni pezzo è unico, ma tutti realizzati con materiali di primissima qualità Made in Italy e certificati Oeko Tex Standard. Uno di questi, è la borsetta Strippella, nata dall’unione dell’uncinetto e scampoli di pelle recuperata. Un’ottima idea di upcycling. Anche le borse in crochet di liuba__liuba sono in 100% cotone e realizzate a mano nelle Marche da una mamma con la passione per questa tecnica di lavorazione dei tessuti. Sono micro bags (come vuole il trend della stagione), ideali per portare sempre con sé i piccoli oggetti della quotidianità.

@crochatelier
@crochatelier
@crochatelier
@crochatelier
@crochatelier
@nudeco.lab
@nudeco.lab
@nudeco.lab
@nudeco.lab
@liuba___liuba
@liuba___liuba
@liuba___liuba
@liuba___liuba
@liuba___liuba
@liuba___liuba