Love Match Celebrities Edition

Vedi tutti

Naomi Osaka è l'atleta donna più pagata di sempre

Secondo la classifica di Forbes, la giovanissima atleta nel 2019 ha guadagnato 37,4 milioni di dollari

Naomi Osaka è l'atleta donna più pagata di sempre Secondo la classifica di Forbes, la giovanissima atleta nel 2019 ha guadagnato 37,4 milioni di dollari

Naomi Osaka è giovanissima e continua a collezionare primati. Dopo aver vinto due tornei consecutivi del Grande Slam, gli Us Open nel 2018 e gli Australian Open nel 2019, che le hanno permesso di arrivare al numero uno della classifica WTA, ha raggiunto un altro importante traguardo: è l'atleta donna più pagata al mondo nella storia. Secondo la classifica della rivista Forbes, la 22enne ha guadagnato nel 2019 un totale di 37,4 milioni di dollari in montepremi e contratti di sponsorizzazione, superando di poco la rivale Serena Williams, che si è sempre piazzata sul podio in alto negli ultimi 4 anni e ora si ferma solo al n.33, ma soprattutto, il precedente record di 29,7 milioni di dollari stabilito da Maria Sharapova nel 2015.

View this post on Instagram

A post shared by 大坂なおみ (@naomiosaka) on

Di padre haitiano e madre giapponese, Naomi raccoglie successi dentro e fuori dal campo da quando è diventata tennista professionista nel 2014, a soli sedici anni.

La figura della Osaka è molto interessante, sia per la sua gioventù che per la sua dimensione multiculturale - ha spiegato a Forbes David Carter, professore di sports business alla University of Southern California - Si tratta di due caratteristiche che funzionano presso il pubblico più giovane e global: possiamo dire che sta nascendo una nuova moderna icona dello sport.

Non è un caso, quindi, che Nike e adidas si siano contese l’atleta come testimonial, fino a quando il brand statunitense è riuscito a far firmare ad Osaka un accordo da oltre 10 milioni a stagione valido fino al 2025.

Il 29° posto della classifica dei 100 sportivi più pagati del 2019 stilata da Forbes, è solo una delle tante conquiste che questa talentuosa tennista è destinata a fare, ma, se da un lato sottolinea il suo successo personale, mette in luce quanto ci sia ancora da fare anche nel mondo dello sport in termini di uguaglianza ed empowerment. Naomi e Serena Williams, infatti, sono le uniche donne in classifica ed i loro guadagni sono ben lontani dai 127 milioni di dollari guadagnati da Lionel Messi lo scorso anno.