ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

I 5 ruoli più hot di Ryan Gosling sul grande schermo

Dal romantico Noah di Le pagine della nostra vita al pilota taciturno del cult Drive

I 5 ruoli più hot di Ryan Gosling sul grande schermo Dal romantico Noah di Le pagine della nostra vita al pilota taciturno del cult Drive

Ryan Gosling sarà Ken. La notizia ufficiale è appena arrivata: l’attore sarà accanto a Margot Robbie in Barbie, il live action diretto da Greta Gerwing, e interpreterà il fidanzato bambola più famosa al mondo. Una scelta decisamente azzeccata che regalerà al bel Ryan l’ennesimo ruolo cult, perché il progetto, apparentemente banale, potrebbe riservare delle sorprese e rivelarsi molto interessante. A partire dalla storia che, secondo il sito Imdb, seguirà Barbie nel mondo reale dopo un allontanamento forzato da Barbieland perché colpevole di non essere abbastanza perfetta.

Canadese di nascita, belloccio, e sopratutto talentuoso, Ryan Gosling è un vero idolo del nuovo millennio. Altro che Timothée Chalamet o Harry Styles. Dotato di un mix deflagrante di qualità e difetti, è capace di fare venire le palpitazioni a qualunque donna, uomo o non-binary, tanto che quando la rivista People non lo ha eletto "Sexiest Man Alive" i fan dell’attore sono andati fuori dalla redazione a protestare e, con un plebiscito social, lo hanno incoronato esempio di virilità non tossica (leggete Feminist Ryan Gosling: Feminist Theory (as Imagined) from Your Favorite Sensitive Movie Dude di Danielle Henderson).  

Cresciuto all’interno del Mickey Mouse Club insieme a Christina Aguilera e Justin Timberlake, sarebbe potuto diventare uno dei Backstreet Boys. Sarebbe potuto diventare una pop star internazionale e avere un crollo nervoso all’apice del successo come Britney o sarebbe potuto finire nel dimenticatoio come Kevin Sorbo. Invece, è diventato uno degli attori più stimati della sua generazione e il tipo a cui basta solo un "Hey girl" per farti cadere ai suoi piedi. Il motivo? Certo la capacità di essere perfetto in ogni ruolo, ribaltando ogni pregiudizio nei confronti del suo passato da baby star: dallo skinhead di origine ebraica di The Believer al professore cocainomane di Half Nelson, dal poliziotto playboy di Gangster Squad al killer viziato di Formula per un delitto. E quegli addominali che sembrano ritoccati con photoshop? La verità è, però, che nessuno sa resistere a quella faccia da schiaffi. Quello sguardo e quel sorriso impertinente gli hanno permesso di farsi perdonare di tutto: dagli outfits in pelle sfoggiati in Young Hercules ai drammoni sentimentali chick flick, dalla lista di fidanzate conosciute sul set (Sandra Bullock, Rachel McAdams e Eva Mendes) ai capelli biondo ossigenato di Come un tuono.

Insomma, Ryan Gosling è l’unico uomo che non ci imbarazza mai né andare a vedere al cinema né avere stampato sui nostri slip. E se anche il nostro compagno dopo un’intera vita passata ci mollasse all’improvviso dopo avere fatto coming out, l’unica consolazione sarebbe rubargli l’adorata sedia con la faccia della star di The Notebook. Quando si dice Ryan addicted…

Per placare la nostra dipendenza e festeggiare la partecipazione al film di Barbie, G-club vi ricorda i 5 ruoli più hot di Ryan Gosling sul grande schermo.

 

Noah Calhoun - The Notebook (2004)

Gosling nel film che lo ha reso un teen (e non solo) idol. Difficile spiegare perché, pur essendo un super dramma romantico, The Notebook continui a piacerci così tanto. Sarà perché ci fa sperare nell’amore eterno, quello capace di superare ogni ostacolo e durare una vita intera, o perché la chimica tra Ryan e Rachel McAdams è incendiaria. Il risultato è che, alla fine, delle due ore della pellicola, siamo tutti invaghiti di Noah Calhoun che forse non avrà un soldo, ma, in compenso, ha una barba molto folta, sa restaurare una magione coloniale con le sue sole mani, legge le poesie di Walt Whitman e ama Allie ostinatamente. 

 

Jacob Palmer - Crazy, Stupid, Love (2011)

In poche parole il coronamento della sindrome della crocerossina: il dandy sciupafemmine che insegna l’arte della seduzione al goffo Steve Carell e poi si innamora della figlia del suo discepolo aka Emma Stone. Plus? Jacob-Ryan ha gli addominali talmente perfetti da sembrare ritoccati con photoshop e sa anche fare la presa di Dirty Dancing. Deadly combo.

 

Il Pilota - Drive (2011)

Nel film di Nicolas Winding Refn il personaggio di Gosling non ha nemmeno un nome, parla pochissimo, guida una Chevy Malibu del 1973, ascolta musica elettronica (come la bellissima Nightcall di Kavinsky) e si innamora della ragazza della porta accanto. È un cavaliere moderno che, invece dell’armatura scintillante, sfoggia un bomber dorato con la stampa di scorpione. Momento cult? La scena in ascensore.

 

Luke - Come un tuono (2012)  

Bello, dannato e tatuatissimo. Luke è il motociclista fico che tutti avremmo voluto incontrare almeno una volta, nonostante la tinta dei capelli sbagliata e anche se da star di un parco di divertimenti della periferia newyorkese si trasforma in rapinatore di banche. In fondo lo fa solo per amore di Eva Mendes.

 

Sebastian Wilder - La La Land (2016)

Gosling sognava di trasformarsi nel novello Gene Kelly da quando ballava e cantava con Britney Spears e Justin Timberlake al Mickey Mouse Club. Insieme a Emma Stone, la sua partner preferita, suona il pianoforte e volteggia a suon di tip tap sullo sfondo di una Los Angeles old-fashion.