ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

Il futuro del knitwear secondo i nuovi talenti del Polimoda

Progetti innovativi e ispirazione nella final exhibition del master in Knitwear Design

Il futuro del knitwear secondo i nuovi talenti del Polimoda Progetti innovativi e ispirazione nella final exhibition del master in Knitwear Design
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini

Prima la primavera del lockdown, poi l'estate della rinascita e ora l'autunno del new-normal: la maglieria nel settore moda aveva già guadagnato l'83% di popolarità in più nel marzo 2020 rispetto al marzo dell'anno precedente, secondo le ricerche di Stylight. Accanto alla visione delle collezioni SS22 presentate a settembre a Milano, Londra e Parigi dalle grandi Maison di moda, appaiono quelle dei giovani talenti del Master in Knitwear Design del Polimoda per proiettare nel futuro l'evoluzione della maglieria attraverso creatività e ispirazione.

Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini

Sono 27 gli abiti realizzati dagli studenti internazionali del corso: Daria Agarkova (Russia), Brittney Austin (USA), Jiayao Chen (Cina), Joya Halper Shay (Israele), Vera Kuznetsova (Russia), Edna Consuelo Lizarazo Manrique (Colombia), Marie Vilanova (USA), Lucy Catherine Walker-Cox (UK), Chen Xienan (Cina) hanno presentato i propri progetti ed esposto alcuni capi selezionati lo scorso 30 settembre in una mostra presso Villa Favard a Firenze, una delle sedi della scuola di moda. 

 

La final exhibition

Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini

Il colore per esprimere emozioni, la maglia come tela bianca dove costruire architetture fisiche che si fondono con il corpo, lanciando messaggi per lo spettatore e per chi indossa i capi, di cui ogni progetto personale in mostra è il portavoce. La forte attitudine alla direzione creativa e alla conoscenza tecnica dei materiali in pieno approccio artigianale promossa dal corso, assicurano che l'esperienza del Master formi professionisti in grado di soddisfare la necessità di progettisti in un settore in forte espansione, dove la contemporaneità incontra la tradizione.

 

Il Master in Knitwear Design

Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini
Courtesy of Polimoda, ph. Serena Gallorini

L'evento segna la fine del corso di 9 mesi iniziato a gennaio 2021, con un forte focus sul background tecnico legato alla conoscenza dei materiali e delle tecniche di lavorazione ma anche sull'aspetto creativo e organizzativo dei propri progetti di moda. In collaborazione con l'azienda italiana Missoni, famosa per i suoi filati senza tempo, il Master in Knitwear Design è un corso di formazione a 360 gradi che comprende previsioni di tendenza, strategia di merchandising e pianificazione della collezione, con l'obiettivo di formare i progettisti e i direttori di produzione di domani. 

Dal prossimo ottobre sarà  la designer belga An Vandevorst a ricoprire il ruolo di Head of Fashion Design, in affiancamento al direttore Massimiliano Giornetti. La prossima edizione del master invece è in partenza a gennaio 2022.