ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

Hime cut: la tendenza capelli dell'autunno 2021

L’hair-trend del momento che profuma d’Oriente

Hime cut: la tendenza capelli dell'autunno 2021 L’hair-trend del momento che profuma d’Oriente

L’hairstyling non è più (solo) questione di tendenze. La scelta del taglio aggiunge consistenza all’immagine prendendosi la responsabilità di interpretare e adattare alla propria estetica un quadro socio-culturale. Questo esercizio identitario lascia spazio alla fluidità di genere, raccogliendone i codici e inserendoli in un gioco di paradossi dove assistiamo ad una rivincita della spontaneità e della globalizzazione.

Dopo aver dato (letteralmente) un taglio al trend del mullet, ora l’estetica comune, fatta di stagionalità e tecnicismi, profuma d’oriente. Infatti, il nuovo taglio tendenza del momento è il cosiddetto “taglio della principessa”, conosciuto come Hime Cut

Caratteristiche del taglio

Il punto di forza di questo taglio in stile nipponico risiede nell’eleganza architettonica dei suoi contrasti caratterizzati da praticità, forza e femminilità, il tutto racchiuso in un accattivante rigore geometricoL’acconciatura è contraddistinta da un’audace scalatura che consiste in due ciocche frontali medio corte - con l’aggiunta o meno della frangia - che si fermano all’altezza delle gote, andando così ad incorniciare il volto e a definire lo sguardo.

 

Cenni storici

Oltre a ricoprire il ruolo di hair trend, l’hime cut è anche pura condensa di storia e cultura. Nasce in Giappone durante il cosiddetto periodo Heian (794-1195 d.c), durante il quale si svilupparono le prime culture aristocratiche giapponesi. Infatti, questo taglio veniva portato esclusivamente dalle giovani donne nobili che, come segno di riconoscimento all’appartenenza di un’elevata classe sociale, lo sfoggiavano rappresentandone il perfetto connubio tra avanguardia e tradizione.

Il taglio viene poi riportato in auge negli anni '70, grazie alla decisione di molti scrittori di anime di utilizzare questo look per impersonificare donne forti ed indipendenti ma dall’animo da goth lolita. Un’esempio è la protagonista del manga Kakegurui - disponibile anche su Netflix - Yumeko Jabami, che sfoggia capelli nero corvino adornati da un hime cut dall’effetto sleek con tanto di frangia.

 

Perchè provarlo?

Ma è vero che questo taglio dall’impronta punk-tradizionale sta bene a tutt*? La risposta è sì. Grazie alle sue linee nette addolcisce i lineamenti del viso tondo e rende più armonioso quello lungo. In questo gioco di geometrie risiede la voglia di sperimentare sempre nuovi tagli che traducono il gusto del contrasto in una firma cromatica pensata in termini di colore e texture.

 

L'ispirazione

Abbiamo visto questo look sfilare anche per la Spring 2021 di Prada, dove Guido Palau, hairstylist britannico scelto da Raf e Miuccia per l’evento, lo ha reso uno staple look degno di calcare una delle passerelle più importanti ed iconiche del mondo della moda.

Come dimenticare poi inoltre l’iconico gruppo pop-jazz Haim, che in occasione del red carpet dei Grammy Awards 2021 ha scelto di sfoggiare un look total Prada impreziosito dall’inconfondibile hime cut che le ha rese protagoniste indiscusse della serata. Anche in Italia è diventato uno dei tagli di punta per merito della cantante vincitrice di X-Factor Casa di Lego, che ha scelto una variante in tinta turchese. Come ogni taglio, si può giocare con scalature e colori. Noi di nss G-Club ve ne abbiamo proposti alcuni.