ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

Luoghi della Moda: The Standard Hotel

Da Sex and The City alla piscina che ha reso la struttura di West Hollywood famosa per il suo glam

Luoghi della Moda: The Standard Hotel Da Sex and The City alla piscina che ha reso la struttura di West Hollywood famosa per il suo glam

Ormai è ufficiale: la magia di Sex and The City sta per tornare a far emozionare il pubblico con il sequel and "And Just Like That", i cui sneak-peek ufficiali ci hanno fatto tornare la voglia di immergerci nel loro mondo fatto di incontri e scontri nel cuore di Manhattan. Come tutti, anche Carrie, Samantha, Miranda e Charlotte in estate hanno spesso deciso di prendersi una pausa dalla Grande Mela: in Fuga da New York e Sex and Another City, la piscina sul rooftop dello The Standard Hotel di West Hollywood fa da sfondo alle vicende delle protagoniste. Per ripercorrere i luoghi dell'iconica location occorre chiudere gli occhi e farsi trasportare a Los Angeles. Qui, tra conflitti amorosi ed una conversazione sulla brazilian wax, le quattro fashion-victim lasciano il segno: l'hotel è diventato un luogo di culto per i fan della serie, e lo stesso staff ha tenuto nel 2018 un evento per celebrare i 20 anni della serie tv più amata degli anni '90. Nonostante la chiusura del boutique hotel sulla Sunset Strip sia avvenuta all'inizio del 2021, sognare un settembre a bordo piscina con le amiche è ancora possibile.

 

Un mood "Standard"

L'insegna al contrario, l'imponente presenza bianca sulla via più in della città più creativa al mondo, le Louboutin spaiate di Sarah Jessica Parker che fuma una sigaretta e rientra al bar. Tutti elementi che hanno contribuito a rendere leggendario il mood dell'iconico hotel, ma niente richiama più Hollywood della piscina del The Standard: i dj set live a bordo della piscina riscaldata, il ping-pong adiacente all'American Bar, una fantastica vista su LA di giorno, e tre night-club a bordo piscina, il Purple Lounge, il Mhmhhh e Giorgio's per le notti brave, che rappresentano la classica frenesia spensierata del mondo delle celeb. Night-club dove eventi privati e feste esclusive si sono fatti ricordare da tutto il popolo della notte, comprese le protagoniste di SATC.

 

L'hotel preferito dalle celebrities

Il The Standard di Hollywood condivide la sua celebrità con il Chateau Marmont. Entrambi i rifugi per celebrities sono di proprietà del manager dell'hospitalità Andre Balasz, ormai specializzato nella creazione di oasi di divertimento e relax per le personalità dello showbiz. L'hotel è stato aperto grazie a finanziamenti diretti di Leonardo di Caprio, Cameron Diaz e Benicio del Toro, che tra gli altri erano anche assidui frequentatori. La macchina di product placement e sponsorizzazioni di Sex and the City si è subito attivata per allineare la vita ed il mood delle sue protagoniste con la cultura nata sul posto, fatta di intrattenimento leggero e atmosfere da sogno. 

 

Design da set hollywoodiano

Un design unico a metà tra la scenografia dei film hollywoodiani ed il comfort di un boutique hotel: il set designer Shawn Hausman ha riportato l'estetica sfavillante dei set più elaborati nella creazione di diversi ambienti, che oggi sarebbero perfetti per sessioni di shooting e scatti instagrammabili. Tutte le suite sono dotate di un romantico divisorio con paravento giapponese a dividere i due ambienti presenti,  e ampie vetrate vista piscina. Andy Warhol ha disegnato delle tende appositamente realizzate per le stanze con vista. Scendendo nell'iconica hall dove Carrie, Miranda e Samantha hanno iniziato il weekend, la Cactus Lounge accoglie gli ospiti catapultandoli in una natura desertica grazie al murale iper-realistico, dove sedute in rattan erano teatro perfetto di un drink prima di tuffarsi in piscina, il vero gioiello del The Standard.

 

La chiusura

"A malincuore dobbiamo annunciare la chiusura del The Standard, Hollywood. Nonostante 22 anni di amore incondizionato per il nostro hotel, i nostri ospiti, il nostro team e la nostra community, l'hotel non è riuscito ad evitare la crescita insostenibile dell'affitto, che rende l'esercizio dell'attività impossibile da continuare" - si legge sul sito web del The Standard.

Il The Standard non era solo un tempio di cultura pop, ma una struttura ricettiva dal design unico che racchiude in sé l'essenza di Hollywood. Il famoso account Instagram @everyoutfitonsatc ha scritto il suo primo post dalla suite bordo piscina dell'hotel, dove nel 2017 ha organizzato un reunion party con la partecipazione di Kristin Davis (Charlotte) ed il regista Michael Patrick King, ed un evento per il lancio del libro #weshouldallbemirandas. La decisione della chiusura dello stabile di LA è uno degli effetti della pandemia, che hanno reso impossibile continuare ad investire nel business. Per provare l'esperienza Standard, le location ancora attive della compagnia si trovano a Londra, a New York, alle Maldive e a Miami.