ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

Maschera viso: 5 errori da evitare

Come sfruttare i benefici delle maschere viso evitando alcuni errori comuni

Maschera viso: 5 errori da evitare Come sfruttare i benefici delle maschere viso evitando alcuni errori comuni

Pelle del viso spenta, disidratata, bisognosa di un boost in grado di cancellare (almeno in parte) i segni di un anno difficile? Soprattutto quando sono abbinate ad una buona routine di skincare, le maschere viso sono in grado di offrire risultati immediati e trattare una moltitudine di necessità, dalla disidratazione ai punti neri, passando per impurità e rughe.  Sapevate, però, che per trarre davvero beneficio dalle face masks è bene seguire alcuni step in modo preciso? È facilissimo inciampare in errori comuni che potrebbero compromettere la riuscita del trattamento di bellezza. Ecco quelli da evitare.

1. Non detergere il viso prima dell'applicazione

La detersione è il passaggio fondamentale che deve sempre precedere la maschera viso. Prima di applicare qualunque prodotto, dalle maschere classiche a quelle in tessuto, è importante detergere la pelle, eliminando ogni traccia di make-up e impurità. Struccate quindi il viso in modo accurato, e risciacquate la pelle con un detergente che rimuova il prodotto struccante. Procedete poi tamponando il tonico e solo allora applicate la maschera.

2. Esagerare con il tempo di posa

La convinzione comune è pensare che più si lasci in posa la maschera più si traggano benefici. Non è così: quando si lascia agire la maschera per più tempo di quanto previsto dalla confezione, il rischio è che si asciughi, andando addirittura a seccare la pelle. Meglio quindi seguire il tempo indicato da ogni maschera.

3. Esagerare con le applicazioni

A seconda del tipo di maschera cambia anche la frequenza: se quelle idratanti possono essere fatte anche due volte a settimana, quelle purificanti e quelle esfolianti andrebbero fatte con una frequenza minore da una a due volte al mese. Il rischio, quando si esagera, è che la pelle risulti irritata e disidratata. Seguite sempre le indicazioni riportate sulle confezioni!

4. Usare le mani per stendere le texture in crema

Un altro errore piuttosto comune quando si parla di maschere viso è utilizzare le mani per applicarle.  Malgrado la tentazione sia forte, gli esperti di bellezza suggeriscono di utilizzare un’apposita spugnetta per ridurre il contatto con germi e batteri portatori di impurità.

5. Sbagliare tipologia di prodotto

È infine importante scegliere la tipologia di maschera viso più adatta alla propria pelle. In questo modo si evitano effetti collaterali come irritazioni e rossori cutanei per non parlare di pori occlusi e punti neri.

Siete pronti? nss G Club ha selezionato per voi le 10 migliori maschere viso da provare subito.

FOREO Bulgarian Rose Maschera Idratante

FOREO Bulgarian Rose Maschera Idratante

14,90€
KORFF Essential Peel Mask

KORFF Essential Peel Mask

19€
SEPHORA COLLECTION

SEPHORA COLLECTION

8€
ANTIPODES Aura Manuka Honey Mask

ANTIPODES Aura Manuka Honey Mask

30€
BENTON Maschera viso

BENTON Maschera viso

6€
TRULY Hemp Jelly Mask

TRULY Hemp Jelly Mask

25€
AESOP Maschera Alla Camomilla

AESOP Maschera Alla Camomilla

37€
GLAMGLOW Youthmud Mask

GLAMGLOW Youthmud Mask

40€
HOLIKA HOLIKA Pure Essence Mask Sheet

HOLIKA HOLIKA Pure Essence Mask Sheet

2€
MARIO BADESCU Maschera Collagene

MARIO BADESCU Maschera Collagene

20€