Love Match Celebrities Edition

Vedi tutti

L’anticamera dei sogni in technicolor di Ikea

La designer Elena Salmistraro rielabora l'area bedroom con il suo stile vivace, onirico e giocoso

L’anticamera dei sogni in technicolor di Ikea La designer Elena Salmistraro rielabora l'area bedroom con il suo stile vivace, onirico e giocoso

Fino alla fine di settembre, l'area bedroom nello store Ikea di San Giuliano Milanese si trasforma nella Wunderkammer di Elena Salmistraro, un mix unico tra la potente immaginazione della designer e artista italiana e la funzionalità contemporanea del colosso svedese. L’ispirazione per il setting è una globetrotter giovane, creativa ed eccentrica con la passione per l’arte e viaggi, che porta il suo mondo vivace e fantasioso nella frenetica Milano. 

Elena Salmistraro, milanese doc, classe 1983, è uno fra i nomi più originali della nuova generazione di designer italiani. Dopo la laurea triennale in Fashion Design e gli studi di Industrial Design al Politecnico di Milano, ha trasformato i mostri che disegnava da bambina per esorcizzare le sue paure in vere e proprie opere d’arte ironiche, allegre e colorate

Ha iniziato la sua carriera sperimentando con la ceramica, affermandosi poi per il suo universo particolare, vibrante e dalla personalità ben definita, popolato da creature zoomorfe coloratissime e fiabesche che sembrano venire da luoghi esotici e lontani come quelli di Primates, vasi a forma di scimmia nati da un mash-up d’ispirazioni tra i Cercopithecini africani e le Teste di Moro siciliane. Designer a 360 gradi, Elena ha collaborato con aziende del calibro di AlessiBosaSelettiTimberlandBitossi Home e ora è pronta a svelare il nuovo progetto con Ikea

L’anticamera dei sogni in technicolor realizzata per Ikea ricrea l’immaginario artistico di Salmistraro con alcuni dei pezzi più popolari della catena scandinava. Così sulla grande parete centrale prende vita il volto di un simpatico mostro buono, un totem africano che ha gli specchi tondi STOCKHOLM come occhi, le mensole portaoggetti SVENSHULT come naso, i contenitori da parete EKHET come guance e il mobile BESTA che fa da sorriso. Completano il set un letto spazioso della serie DELAKTIG, disegnata da Tom Dixon; una comoda poltroncina con schienale alto BINGSTA; HONEFOSS, una cornice rivestita con cinquanta specchi esagonali; il classico armadio PAX in legno scuro con, al posto delle ante, una tenda giallo ocra ANNALOUISA. Sul soffitto una nuvola di lampade sferiche traccia il confine di un stanza magica, dove tutto sembra possibile e la prossima avventura sta per cominciare.