ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Vedi tutti

Le 10 mamme famose più cool

Da Michelle Obama a Beyoncè, da Kris Jenner a Chiara Ferragni

Le 10 mamme famose più cool  Da Michelle Obama a Beyoncè, da Kris Jenner a Chiara Ferragni

Si chiamano Michelle Obama, Kris Jenner, Chiara Ferragni, Beyoncé, Jennifer Lopez, Sarah Jessica Parker, Victoria Beckham, Anna Wintour, Jada Pinkett Smith e Jessica Alba. Sono donne forti, indipendenti, potenti, ricche, belle e cool. Sono capaci di comandare imperi finanziari, gestire la famiglia e splendere sul red carpet. Ognuna a modo proprio, con pregi e difetti, ci ispira a credere in noi stessi, a lottare, studiare, ad accettarci e a diventare essere umani migliori. Come ogni mamma sa fare.

 

Anna Wintour

"Penso che sia molto importante per i bambini capire che le donne lavorano e che è appagante, e non significa che ti amino meno o che si preoccupino meno per te."

Anna Wintour resta un personaggio controverso. In questi giorni ha fatto parlare di sé per aver indossato un paio di pantaloni della tuta durante il suo lockdown e per le dichiarazione fatte da André Leon Talley che nel suo nuovo memoir la accusa di essere incapace di "umana gentilezza". Temutissima, non a caso il suo alter ego cinematografico è la severa Miranda Priestly de Il diavolo veste Prada, è vero che Anna sembra inflessibile. Si alza la mattina alle 5 e va a letto alle 22, ai party non sta più di venti minuti, non possiede profili social, ma è fiera del suo lavoro per Vogue, bibbia della moda che dirige da oltre 30 anni da dove continua a dettare le regole di stile. 

 

Kris Jenner

"Il mio obiettivo è quello di essere creativa e di divertirmi. Si desidera fare qualcosa che ci mantenga sempre concentrati e che ci tenga occupati per il resto della nostra vita".

La chiamano "momager", tacciandola di essere solo una abile stratega e manipolatrice e criticandola per aver fatto di tutto per portare i suoi figli al successo. La verità è che Kris Jenner è una donna dotata di un innegabile fiuto per gli affari, che da hostess e mamma si è trasformata in imprenditrice in grado di tramutare in oro tutto (o quasi) quello che tocca. Partendo da un semplice reality show, Keeping Up with the Kardashians, andato in onda per la prima volta nel 2007 con 898.000 spettatori a vedere il pilot, ha reso ogni membro della famiglia una star planetaria. Solo per fare due esempi, grazie ai consigli di Kris, Kendall è una top model super richiesta, presenza fissa sulle passerelle di tutto il mondo e volto di numerose campagne pubblicitarie, mentre Kylie ha fondato la linea cosmetica Kylie Cosmetics dal fatturato miliardario.

 

Michelle Obama 

"Sono un esempio di ciò che è possibile quando le ragazze, fin dall'inizio della loro vita, sono amate e sostenute dalle persone che le circondano."

Il libro è stato un successo con più di 10 milioni di copie vendute. Dal 6 maggio, Becoming, la biografia di Michelle Obama, diventa anche un documentario disponibile su Netflix che promette di essere, non solo uno sguardo intimo sulla vita dell’ex first lady americana, ma un vero e proprio inno all’autostima, all’ambizione e all’emancipazione femminile. Infatti, chi se non una donna, di colore, un avvocato laureato a Princeton, madre di due ragazze, moglie di un presidente degli Stati Uniti e first lady più eco-friendly e rock'n'roll di sempre può insegnarci qualcosa in materia?

 

Sarah Jessica Parker

"Non sono una femminista. Credo nelle donne e credo nell'uguaglianza, ma credo che ci siano così tante cose da fare che non voglio più separarle. Sono così stanca della discriminazione. Voglio solo che le persone siano trattate allo stesso modo".

Per tutti noi è Carrie Bradshaw, l’amica leale di Miranda, Samantha e Charlotte, la ragazza innamorata della moda e di New York, con un’insana passione per Mr Big e per le scarpe Manolo Blahnik. La carriera di Sarah Jessica Parker è iniziata, però, molti anni prima nel 1979. Sacrificio, determinazione, talento, fortuna e uno dei personaggi più iconici della cultura pop l’hanno trasformata in una delle star preferite dal pubblico. D’altronde, quando abbiamo bisogno di SJP, lei c’è sempre col film giusto. Qualche esempio? A Halloween guardate Hocus Pocus, a Natale La neve nel cuore, se volete un film indie optate per Ed Wood, se avete bisogno di una commedia romantica schiacciate play su A Casa con i Suoi.

 

Jennifer Lopez

"La bellezza non è tutto. Credo che la cosa più importante sia trovare un equilibrio tra mente, corpo e spirito".

Cantante, attrice, ballerina, produttrice, fashion icon, mamma, JLo per noi resta sempre Jenny from the block. Il simbolo vivente che credere in se stessi e lavorare duramente a volte paga. L’eclettica artista è una  self-made woman instancabile, capace di incarnare perfettamente e senza paura ogni sfumatura della propria personalità: da diva capricciosa a fidanzata sexy, da genitore affettuoso a imprenditrice, da donna latina che è arrivata al successo ispirando tante ragazze a seguire i propri sogni a party girl.

 

Jada Pinkett Smith 

"Penso che, come donne, dobbiamo smettere di avere paura di essere le donne che vogliamo essere e dobbiamo crescere le nostre figlie per essere le donne che vogliono essere - non quelle che pensiamo dovrebbero essere".

Jada Pinkett Smith non è solo la moglie di Will Smith (da ben 23 anni) o la madre di Jaden e Willow. Ha partecipato a film cult, come la trilogia di Matrix. Ha lavorato con registi del calibro di Spike Lee, Michael Mann, Wes Craven e le sorelle Wachowski, recitando al fianco Eddie Murphy, Tom Cruise e Keanu Reeves. Soprattutto, l’attrice è una donna forte, che dice ad alta voce quello che pensa in modo diretto  e senza paura. Lo ha dimostrato più volte durante Red Table Talk, lo show trasmesso da Facebook Watch. Da un paio d’anni, Jada si siede a un tavolo rotondo rosso, accompagnata dalla madre Adrienne Banfield-Norris, da sua figlia Willow e da qualche guest femminile per parlare a cuore aperto di ogni argomento: dal sesso al razzismo, dalla perdita dei capelli all’autolesionismo. Esponendosi sempre in prima persona e rivelando spesso dettagli personali, tra difficoltà, errori e successi. 

 

Victoria Beckham

"Non ho tempo per le donne che non sostengono altre donne. È il miglior complimento quando una donna ti dice che hai un bell'aspetto".

Ha fatto parte della più popolare girl band del mondo e ha sposato il calciatore David Beckham, con cui ha avuto quattro figli. Sarebbe bastato questo per fare di Victoria Beckham una star, ma lei voleva di più. Così, armata di tenacia e buon gusto, caratteristica che già nelle Spice Girls le aveva valso il soprannome di Posh Spice, l’ex cantante ha fondato uno dei brand di moda più interessanti degli ultimi anni e, recentemente, ha lanciato anche una sua linea beauty. 

 

Jessica Alba

"Non importa quanto siano diverse le donne, tutti noi sembriamo condividere il senso di colpa per il fatto che non facciamo abbastanza. Al contrario, direi che fintanto che si fa del proprio meglio, è più che sufficiente."

Molti di noi la ricordano, appena adolescente, come la ragazzina della serie tv anni ’90 Le Nuove Avventure di Flipper, anche se la sua carriera è esplosa il decennio successivo come l’eroina sci-fi di Dark Angel, la ballerina di Honey, la spogliarellista di Sin City, la donna invisibile de I Fantastici 4 o la ragazza che cercava tesori sommersi al fianco di Paul Walker in Trappola In Fondo Al Mare. Oggi la vita di Jessica Alba è cambiata. Mamma di tre figli (Honor Marie, Haven Garner e Hayes)avuti con il produttore cinematografico Cash Warren, ha quasi completamente smesso di recitare per diventare una vera e propria businesswoman. Nel 2011, ha fondato The Honest Company, brand che vende prodotti non tossici per il mercato del consumo consapevole che vanno  dagli articoli per la casa e la prima infanzia ai cosmetici. Presto il progetto si è trasformato in un colosso miliardario e, anche se ora ne detiene soltanto il 15%, Jessica con la sua bellezza bellezza solare e il suo carisma da self-made woman ne resta la migliore testimonial. Forse non tutti sanno che l’ex attrice è anche una star di TikTok.

 

Beyoncé

"Dobbiamo ridefinire il nostro modo di vedere noi stessi. Dobbiamo farci avanti come donne e prendere l'iniziativa."

Se la chiamano Queen B, un motive c’è. Balla, canta, recita, è la moglie di Jay-Z, la madre di tre figli e, contemporaneamente, ispira milioni di ragazze e ragazzi in tutto il mondo, insegnando loro il potere di credere in se stessi e il valore di uguaglianza ed emancipazione. E fa tutto alla grande, tanto che persino le sue gravidanze sono diventate una fonte di creatività (ricordare le bellissime immagini per annunciare l’attesa dei gemelli?) e forza.

 

Chiara Ferragni

"Abbiate pazienza - se qualcosa deve succedere, succederà. Ogni volta che ho cercato di forzare le cose, non sono andate bene".

Qualcuno ha scritto che se il 2020 sarà l'anno della morte degli influencer, Chiara Ferragni sarà l’unica a sopravvivere. C’è qualcosa di inspiegabilmente ipnotico e rinfrescante in questa giovane donna che, partendo dalla sua immagine e da un’intuizione fortunata, ha costruito un piccolo impero finanziario. Nonostante le critiche, alzi la mano chi non ha passato almeno 5 minuti di questo lockdown ha spiare lei, Fedez e il bellissimo e super sorridente Leone che giocano, si divertono, mangiano, litigano e ballano (soprattutto Leo).