Vedi tutti

Prima e dopo: il look di Bella Hadid dal 2010 ad oggi

Prima e dopo: come è cambiato il look della modella dal suo esordio ad oggi

Prima e dopo: il look di Bella Hadid dal 2010 ad oggi Prima e dopo: come è cambiato il look della modella dal suo esordio ad oggi

Bella Hadid è una delle top model più amate e di successo degli ultimi anni. Da quando nel 2014 ha firmato il suo primo contratto con la IMG Models ha sfilato per tutti i maggiori brand, da Versace a Burberry, uscendo ben presto dall'ombra della sorella Gigi e diventando uno dei volti più riconoscibili del fashion system. Oltre 35 milioni di Instagram followers copiano ogni suo look, sognando di sfoggiare i suoi abiti da red carpet o i suoi outfits dal mood nineties. Ma dal suo esordio in passerella, lo stile e le scelte beauty di Bella hanno subito un’evoluzione notevole, segnando il passaggio da timida teenager a giovane donna consapevole del proprio fascino.

Ecco come è cambiato il look della modella dai primi anni 2010 ad oggi.

 

Hair

Come Gigi, anche Bella è nata bionda. Ha iniziato a tingersi i capelli di castano cioccolato da teenager, per distinguersi dalla sorella, optando per una nuance che mettesse in risalto il suo incarnato chiaro e i suoi occhi verdi. Nel corso degli anni ha continuato ad alternare i due colori, preferendo a volte sfumature più scure, che contribuiscono a donarle un’allure da "Biancaneve dark", e altre un caldo un biondo miele. All’inizio della carriera la più piccola delle Hadid sfoggiava spesso uno chignon basso, stile ballerina, lasciava i capelli sciolti, lunghi e dritti o ondulati e glamour per il red carpet. Crescendo, la ventenne ha sviluppato un amore per lo stile anni ’90 che si è tradotto in code alte, bun, boxer braids e chin bob, il taglio più in copiato del 2020. Ricordate quando per l’edizione 2017 del Met Gala aveva sfoggiato un caschetto lungo con riga al centro e punte rivolte verso l’interno, abbinato ad una tutina aderente di Alexander Wang o il raccolto spettinato visto ai VMA 2020? Negli ultimi mesi, come testimoniano i tanti scatti Instagram, ha mostrato un nuovo look con capelli lunghissimi, mossi e degradè, più scuri alle radici e biondi alle punte. Con o senza frangia ad incorniciare il suo bellissimo viso, mora o bionda, liscia o riccia, il risultato non cambia e Bella, proprio come il suo nome, risulta sempre bellissima. 

Beauty

Con un viso come il suo, che, per un noto chirurgo plastico londinese, si avvicina per il 94,35% alle misure perfette della sezione aurea, risultare impeccabile è fin troppo facile. Ignorando i rumours riguardo ai presunti ritocchi di chirurgia plastica ai quali si sarebbe sottoposta, Bella ha imparato a valorizzare al meglio i suoi lineamenti. Da sempre il suo vero marchio di fabbrica sono i cat-eyes. La sorella di Gigi Hadid utilizza l’eyeliner per mettere in risalto lo sguardo, delineando un tratto sottile e preciso che si inspessisce e si allunga leggermente verso l’alto nella più esterna dell’occhio. Per gli eventi speciali, questa linea grafica può essere colorata, glitter, come per il ballo annuale del 2018 di Christian Dior, o può essere arricchita da un ombretto smokey nei toni del marrone e del prugna. Immancabile un tocco di mascara nero per rendere le ciglia voluminose e sensuali, così come un velo di gloss o, di tanto in tanto, di rossetto rosso. 

Nel tempo, i beauty look di Bella sono diventati più sofisticati, mostrando come Miss Hadid si sia trasformata da ragazzina col viso tondo e con pochissimo make-up in una donna consapevole della propria sensualità. I lineamenti, grazie ad una dieta, l’intervento del chirurgo o grazie a contouring e blush che scolpiscono gli zigomi, sono diventati più affilati, rendendo la modella sempre più somigliante ad un’altra top iconica: Carla Bruni

 

Style

In passerella, Bella passa con disinvoltura dal look tomboy alla femme fatale, scambiando i completi maschili con mini dress aderenti, biker shorts con camicie trasparenti e pantaloni a vita con elegantissimi abiti da sera. La stessa versatilità caratterizza anche il suo stile quotidiano, anche se, in questo caso, domina un approccio streetwise che, negli anni, è diventato sempre più ricercato e influenzato dagli anni ’90. A diciotto anni era, come testimoniano gli scatti delle vecchie edizioni del Coachella, una tipica SoCal girls in shorts di denim e felpe, top boho e t-shirt basic. Crescendo ha attraversato, come ogni teenager, una fase dark nella quale vestiva sempre di nero, mentre nei primi anni da modella i suoi airport look erano un mix casual-sportivo di sneaker, leggings, tute adidas, felpe col cappuccio e joggers. Ora che è all’apice del successo la Hadid ha imparato ad osare con outfits sofisticati, che rispecchiano i suoi diversi mood ed enfatizzato le sue curve perfette. Bella alterna bodycon dress e completi mashili oversized, micro cardigan e gilet workwear, bustier e giacche in pile, ma anche grandi brand e giovani designer come Charlotte Knowles, Bode, My Mum Made e Juliet Johnstone.