nss G-Club Love Match

Vedi tutti

I migliori beauty look della London Women's Fashion Week FW20

Occhi e nail art sono i protagonisti assoluti

I migliori beauty look della London Women's Fashion Week FW20 Occhi e nail art sono i protagonisti assoluti

La London Fashion Week Women's FW20 ha ufficialmente aperto la stagione delle Settimana della Moda europee, concludendosi oggi passando il testimone all'attesissima Milano Moda Donna.

Come in ogni edizione, quando si parla di beauty look c'è sempre chi ci stupisce con beauty hacks mozzafiato, e chi invece non ci emoziona per niente o ci lascia un po' delusi. Non sempre serve esagerare per creare un beauty look che funziona, come ci spiegano Burberry e JW Anderson con i loro look puliti e minimalisti. Non mancano anche in questa edizione beauty looks più estremi: dai make-up infantili e "carnevaleschi" di Ashley Williams, alle maschere-gioiello di Richard Quinn(richiamo alle iconiche maschere di Maison Margiela), fino agli accessori e i look un po' robot un po' extraterrestre di DB Berdan. In una via di mezzo fra il clean e l'estremo troviamo i make up grafici di Harpen, Simone Rocha e Paula Knorr che puntano tutto sugli occhi, così come la nail art di Vivienne Westwood e Charlotte Knowles.

Ecco quindi la selezione firmata nss G-Club dei migliori beauty look della London Fashion Week Women's FW20 e qualche prodotto per provare a replicarli, in una mini shopping guide. Enjoy!

 

SIMONE ROCHA

Un mix fra sacro e profano sulla passerella di Simone Rocha. I beauty look sono romantici e pittoreschi: i capelli sono raccolti in corone intrecciate, e il make-up di Thomas de Kluyver punta tutto sugli occhi, con palpebre decorate da texture metallizzate di diverse tonalità. Il resto del viso è lasciato al naturale, ad eccezione del tocco di lip balm ad ammorbidire le labbra delle modelle, e la nail art che richiama i colori delle palpebre.
Prodotto must-have: Illamasqua Iconic Chromes Eyeshadow

 

HALPERN

Non poteva mancare un tocco di "sparkle" anni '70 sulla passerella di Halpern. Per la sua collezione FW20 però, invece dei glitter opta per dei cristalli 3D intorno ad un singolo occhio per alcune modelle. La make up artist Isamaya Ffrench applica frammenti di quarzo rosa e altre pietre preziose in misure diverse sul volto delle modelle, a circondare l'occhio. Halpern aggiunge ai suoi beauty look una nail art audace che non passa inosservata. 
Prodotto must-have: YSL La Lacque Couture Noir

 

KIKO KOSTADINOV

Anche per Kiko Kostadinov il focus è sugli occhi. Le gemelle Laura e Deanna Fanning scelgono per le proprie modelle il make-up di Nami Yoshida, che applica ciglia extra bianche o nere, non effetto "pieno" ma con lunghezze extra solo in alcuni punti dell'arcata. L'effetto è accentuato dagli slick hair raccolti all'indietro dell'hairstylist Kiyoko Odo
Prodotto must-have: Shu Uemura Art of Hair Satin Design

 

BURBERRY

I beauty look di Burberry di Riccardo Tisci sono sofisticati e variano adattandosi alla modella ed al capo che indossa: il make up di Pat McGrath è nude, con un leggero tocco glossy sulle labbra e sulle palpebre, le sopracciglia curate e folte. Alcune modelle indossano orecchini e piercing gioiello, usati per dare un punto luce sul loro viso, o eleganti occhiali da sole extra-large. I capelli firmati Guido Palau sono lisci e luminosi, lasciati sciolti e portati dietro le orecchie a scoprire il viso.
Prodotto must-have: Bellàpierre Cosmetics Shimmer Roll

 

JW ANDERSON

Sulla scia del minimalismo, l'hairstylist Anthony Turner ha scelto di dare alle modelle un tocco fresco e pulito con un hairstyle semplice e delicato. I capelli sono "appiattiti" e raccolti in morbide ponytail e con riga laterale, a rendere le modelle "quasi simili ad illustrazioni, piccoli bellissimi disegni", in contrasto con i volumi audaci dei capi. Lynsey Alexander rende l'incarnato delle modelle luminoso ma naturale, con un leggero tocco glossy pastello sugli occhi e sopracciglia marcate.
Prodotto must-have: Laura Mercier Caviar Stick Eye Colour